Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

Volley A1F: Crema si ritira

By   /   10 Gennaio 2013  /   Commenti disabilitati su Volley A1F: Crema si ritira

In A1 da meno di un anno dopo una cavalcata incredibile, con 3 promozioni in 6 anni, la società Crema Volley si ritira, la news era già nell’aria, visto il rinvio del match di domenica, ma solo oggi è stata ufficializzata la decisione. La causa? Banale dirlo, la crisi economica che attanaglia il movimento pallavolistico italiano. Una decisione sofferta che lascerà orfana la serie A1, che andrà avanti con 11 compagini, ma purtroppo non si tratta del primo caso, l’anno scorso nel campionato maschile hanno alzato bandiera bianca, Monza, Belluno e Roma, a fine stagione si ritirerà Piacenza, salvo cambi di programma.

Questo il comunicato della società:
” Premesso che, Nel corso della camera di conciliazione del 21 dicembre 2012 ed in incontri precedenti, ho illustrato i motivi che ci costringevano nostro malgrado a ritirare fin da subito la squadra dal campionato di A1. Avendo nella stessa riunione accolto l’invito rivoltoci a completare il girone d’andata, impegno che pur con gravi difficoltà abbiamo onorato. Accogliendo l’invito a ricercare, anche in collaborazione con codesto spettabile consorzio, soluzioni che consentissero alla scrivente di portare al termine il campionato ed avendo operato in queste settimane in tal senso avviando diverse trattative, di cui vi ho sempre informato. Tutto ciò premesso, sono purtroppo a comunicarvi l’impossibilità a proseguire e di conseguenza mi vedo costretto a ritirare la squadra dal campionato di A1. Desidero ringraziare il presidente e tutto il CdA per la vicinanza umana e istituzionale dimostrataci in questi anni ed in particolare in questo ultimo periodo.”

Una grave perdita che indebolisce ancor più un campionato povero di emozioni, con Bologna già tagliata fuori dai giochi e praticamente destinata alla retrocessione, con Crema che si ritira, non ci saranno retrocessioni. Così restano in gioco quelle 5/6 compagini che proveranno a giocarsi le prime posizioni.

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

GP Suzuka – Giappone: l’analisi della gara

Read More →