Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Calcio femminile – La Torres si ferma a 14, campionato riaperto?

By   /   8 Gennaio 2013  /   Commenti disabilitati su Calcio femminile – La Torres si ferma a 14, campionato riaperto?

La notizia dell’ultimo turno del girone di andata  è lo stop, dopo 14 successi consecutivi, delle campionesse in carica della Torres. Protagonista di questa “impresa” è il Tavagnacco, capace di fermare Panico e compagne sul punteggio di 1-1.

Passate in vantaggio con Maglia al 18′, le sarde si fanno raggiungere dal gol di Brumana al 35′; giunge così a quota 16 nella classifica dei cannonieri la punta friulana, proprio dietro la Panico a quota 19.

Approfitta di questo pareggio il Brescia che sbanca con un perentorio e forse inaspettato 5-0 il campo del Firenze. Pesa sulla debacle delle toscane l’assenza, per infortunio, di Alia Guagni. Nulla di strano invece nel leggere i nomi dei marcatori: Sabatino e Bonansea si confermano bomber implacabili e segnano entrambe una doppietta.

Altro 5-0 a Verona, dove il Bardolino in appena 4 minuti si porta avanti di 2 reti contro la Graphistudio Pordenone. Tripletta per Carolina Pini, reti singole di Girelli e Zorri; questo il tabellino dell’incontro.

Il Como 2000 vince in casa contro un Napoli arrivato in riva al lago in grande spolvero dopo gli ultimi successi. Meritato però il successo delle padrone di casa, andate in vantaggio con Ricco al 71′, raggiunte dalla giapponese Yamamoto (secondo gol consecutivo in 2 presenze per lei) all’82’, e i gol vittoria di Monica Carminati all’85’e 91′.

Pareggio per 1-1 tra la Riviera ed il Chiasiellis. Le padrone di casa, ancora orfane di Simona Sodini in attacco, si portano in vantaggio al 17′ con Tucceri Cimini, ma le friuliane non demordono ed ottengono il pareggio con Del Prete al 69°.

Pari anche tra la Lazio ed il Mozzanica. Le aquilotte ottengono un buon punto che però non risolve i problemi di classifica; adesso la zona salvezza è distante 7 punti. Per le bresciane invece un’occasione persa per agguantare il 5° posto.

In zona salvezza fondamentale successo del Fiammamonza, squadra letteralmente trasformata dall’arrivo di mister Sala in panchina. Battuta 3-2 la Fortitudo grazie alla doppietta (su rigore) di Ramera e al primo centro stagionale della centrale danese Damgaard. Le veronesi nella ripresa erano riuscite a ribaltare la situazione con le reti di Perobello e Nicolis.

Torna a sperare anche la Grifo Perugia, che batte il Torino 2-0. Le reti di Saravalle, su azione di corner, e di Pugnali, n contropiede, permettono alle perugine di rimanere attaccate alla zona salvezza. Nelle granata si salva solo l’estremo difensore Ceasar, autrice ancora una volta di ottime parate. Ne sentiremo parlare in futuro.

In settimana ci saranno due recuperi valevoli per la 12°giornata, Fiammamonza-Brescia martedì 08 alle ore 18.00, e Como-Mozzanica alle ore 19.00

Classifica:

Torres 43, Brescia 35, Tavagnacco 34, Bardolino 30, Como 22, Napoli 21, Mozzanica 21, Riviera Di Romagna 21, Firenze 18, Chiasiellis 16, Pordenone 16, Fiammamonza 14, Grifo Perugia 9, Fortitudo 7, Lazio 7, Torino 3.

Prossimo Turno ( 12/01)

Bardolino-Brescia

Como 2000- Chiasiellis

Firenze-Fiammamonza

Grifo Perugia-Napoli

Lazio-Torres

Mozzanica-Pordenone

Riviera Di Romagna-Torino

Tavagnacco-Fortitudo

di Massimo Merlo

    Print       Email

You might also like...

The last dance e la jersey mania

Read More →