Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

Volley A1M: Macerata in scioltezza, Trento a fatica

By   /   7 Gennaio 2013  /   Commenti disabilitati su Volley A1M: Macerata in scioltezza, Trento a fatica

Il campionato di Serie A1 maschile si fa più avvincente, con Trento che con la testa ancora al Mediolanum Forum di Assago, dove ha alzato al cielo la coppa di lega otto giorni fa, fatica a domare un Perugia in stato di grazia. Macerata invece si riscatta subito portando a casa il bottino pieno da Castellana Grotte.

Il match più sofferto della giornata è stato quello tra l’Itas Diatec e la Sir Perugia, i campioni del Mondo, orfani di Juantorena e Stokr alle prese con dei fastidi muscolari hanno faticato più del dovuto contro un Perugia in buona forma. Gli Umbri con delle buonissime percentuali in attacco e al servizio hanno portato a casa il secondo ed il quarto set, rendendo comunque la vita difficile agli avversari anche negli altri 3. Trento si aggrappa alla forza devastante di capitan Kaziyski, che con un 62% in attacco un muro e 4 ace sbroglia nei momenti cruciali la matassa, soprattutto al tiebreak quando scava un buco di 4 punti, poi vitale per le sorti del match.

Lo Zar doma Castellana Grotte e permette alla Lube di tornare a casa dopo appena un ora e un quarto. Una trasferta lampo per i Campioni d’Italia che liquidano senza alcun patema la pratica Gulinelli e Co., troppa la differenza tecnica tra le due compagini, culminata nel terzo set, quando dopo pochi cambi palla, Ferreira e compagni hanno alzato bandiera bianca.

Cuneo torna a sorridere dopo un dicembre orribile dal punto di vista dei risultati, per Mastro e compagni vittoria facile in quel di Ravenna, inutile ripetere l’inadeguatezza dei romagnoli in una categoria come la serie A1. Piacenza e San Giustino giocano solo un set, il secondo, gli altri tutti appannaggio dei lupi vengono portati a casa con facilità da Papi e compagni con punteggi piuttosto singolari (16-12-18).
Modena batte Vibo nell’anticipo, con un’ottima prestazione. I ragazzi di Lorenzetti confermano un buono stato di forma, per i calabresi solo uno scivolone. A Latina l’Andreoli batte Verona, nonostante due prestazioni superbe di Gotsev e Viafara. I ragazzi di Prandi escono da un tunnel abbastanza buio lungo 4 giornate e chiudono agevolmente in quattro set trascinati dal solito Jarosz!

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

Ian Hutchinson: Il pilota dei miracoli

Read More →