Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

Volley A1M: Macerata a fatica, Trento Ok, torna Modena!

By   /   26 Novembre 2012  /   Commenti disabilitati su Volley A1M: Macerata a fatica, Trento Ok, torna Modena!

Conferme positive e negative in questo weekend, tante emozioni nell’ottava giornata del campionato di serie A1 maschile. La prestazione degna di nota è quella di Modena, la compagine allenata da Angelo Lorenzetti ha espresso una buona pallavolo nel match contro Cuneo, ridando speranza a chi l’aveva persa dopo le ultime prestazioni dei canarini.

Un risveglio di quelli improvvisi, tanto da far sobbalzare anche Cuneo, è stato questo ciò che è successo al PalaPanini, un pronti-via fulmineo, nessuno l’avrebbe pronosticato, invece Celitans e compagni hanno messo in campo grinta e voglia di vincere, morale della favola 3-0 per gli emiliani, ma soprattutto gioco e convinzione ritrovati. Per Cuneo qualche errore di troppo, non bastano Solokov e Ngapeth per tener su l’intero sestetto che “tiene botta” ai modenesi solo nel primo set ed in  parte del secondo. Alla mancanza di continuità dei piemontesi, il CasaModena ha risposto in maniera collettiva, dimostrandosi squadra affamata e ben messa in campo. Per Lorenzetti & Co. un risveglio necessario dopo le tre sconfitte consecutive, ma attenzione, il battesimo del fuoco è vicinissimo, fra 15 giorni sapremo cosa sarà Modena e quale sarà la valenza di questa vittoria, infatti i prossimi due turni vedranno i canarini in scena a Trento e poi in casa contro la Lube.

Fatica e non poco la Lube, costretta dal Marmi Lanza Verona a rimontare ben 2 set, vincendo il tie break dopo una sfida interminabile. Nei primi due parziali la differenza l’hanno fatta il muro ed il servizio dei veneti, con Gavotto e Ter Horst indiavolati sotto rete. Gli altri tre set hanno visto, invece, la rimonta dei marchigiani, con Kooy (subito in campo, per Starovic infortunatosi nel riscaldamento) e Zaytsev, lo zar chiuderà il match con gli allori del MVP, ma la vera vittoria è quella del collettivo Lube che ha ribaltato un parziale a dir poco schiacciante.

Trento porta a casa un 3-0 tutt’altro che scontato da Castellana Grotte, i pugliesi hanno dato filo da torcere ai Campioni del mondo, costretti a chiudere il match ai vantaggi. Meno fatica per Latina che in casa ha battuto con un nettissimo 3-0 il Tonno Callipo, i pontini ora possono godersi la terza piazza alle spalle delle due corazzate Trento e Macerata. Al quarto posto c’è Piacenza, che ha battuto in 4 set Perugia, ottima la prova dei ragazzi allenati da Monti, per loro la seconda vittoria consecutiva ed un ottimo gioco. Infine San Giustino ha ben sfruttato l’occasione contro un Cmc Ravenna ancora troppo fuori dagli schemi della serie A1.

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

Carl Fogarty e Ducati, un binomio fatto di vittorie

Read More →