Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Attualità  >  Current Article

Handimatica 2012

By   /   4 Novembre 2012  /   Commenti disabilitati su Handimatica 2012

La fiera-mostra di Handimatica è giunta alla  nona edizione, organizzata dalla Fondazione Asphi, con il patrocinio dell’Alto patronato del Presidente della Repubblica, del Ministero dell’Istruzione, Regione Emilia-Romagna, Comune e Provincia di Bologna, si svolgerà presso gli  spazi dell’Istituto superiore Aldini Valeriani – Siriani, centro di eccellenza bolognese per la formazione tecnologica e l’innovazione. In mostra le nuove tecnologie, la robotica e gli ausili per l’integrazione scolastica, lavorativa e sociale delle persone con disabilità saranno protagonisti di Handimatica 2012, la mostra-convegno organizzata dal 22 al 24 novembre a Bologna.

Non mancherà nulla delle nuove tecnologie, dai Tablet per stimolare le capacità cognitive degli anziani, agli ambienti virtuali e software educativi per un apprendimento attivo, videogame accessibili, soluzioni per il lavoro e per il tempo libero, sarà dedicato uno spazio anche alla domotica e alle  “città intelligenti”.

Chi stabilirà di andare a visitare la mostra-fiera potrà decidere di conoscere otto percorsi tematici: abitabilità, accessibilità, apprendimento, comunicabilità, diritti, impiegabilità, mobilità e partecipazione, naturalmente ogni settore darà l’opportunità di partecipare ai convegni a tema, ne sono previsti oltre cinquanta, seminari e laboratori che si succederanno nel corso delle tre giornate.

Spazi dedicati agli studenti del futuro, lavagne e tavoli interattivi multimediali a disposizione degli insegnanti, per gli alunni tablet e pc. Una prospettiva della scuola del futuro, le potenzialità che offrono le nuove tecnologie agli insegnanti e agli studenti. Un convegno sarà dedicato al progetto “Le lingue accessibili” dell’Università di Padova.

Tutti i giorni, nello stand Asphi sarà anche possibile visitare l’aula ideale di una “scuola 2.0”, con pc, tablet, tavoli interattivi, ausili e ambienti aperti per un nuovo modo di insegnare e di apprendere. Due seminari saranno inoltre sulle tecnologie compensative per la dislessia e per la discalculia, mentre due laboratori pratici su autismo e robotica insegneranno a progettare e costruire piccoli robot utili con i bambini con difficoltà cognitive. E per capire gli ostacoli che devono affrontare gli studenti con disabilità, a Handimatica si potrà provare “ComeSe”, un simulatore 3D progettato dall’Asphi che permette di calarsi nei panni di chi ha limitazioni visive e uditive o soffre di dislessia e discalculia.

In Handimatica ci soffermeremo sui contenuti e sugli strumenti della società digitale, in grado di favorire la partecipazione e l’autonomia delle persone svantaggiate, a partire dalle soluzioni già oggi disponibili – dice il presidente della Fondazione Asphi Carlo Orlandini –. Avremo con noi rappresentanti delle istituzioni, responsabili di impresa, insegnanti, educatori del mondo della disabilità e il campione Alex Zanardi, che sarà il nostro testimonial. Insieme a loro parleremo di lavoro come strumento fondamentale di integrazione, di didattica inclusiva per una scuola senza barriere tecnologiche, ma anche delle risorse per far fronte alla perdita di autosufficienza degli anziani”.

Insomma un appuntamento da non perdere, per sapere a cosa ci dobbiamo preparare nel prossimo futuro.

    Print       Email

You might also like...

Covid-19. Alla fine uno esperto troverà la soluzione, come successe a Garibaldi

Read More →