Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Afghanistan. Morti 8 persone, di cui membri della Coalizione ISAF

By   /   13 Ottobre 2012  /   Commenti disabilitati su Afghanistan. Morti 8 persone, di cui membri della Coalizione ISAF

Questa mattina un attacco suicida e l’esplosione di una IED hanno provocato la morte di almeno 6 poliziotti Afghani, 2 membri della Coalizione Internazionale ISAF e 2 terroristi.

Nell’attacco suicida, un terrorista a piedi si è fatto esplodere al posto di blocco all’ingresso del palazzo della Direzione Nazionale di Sicurezza (National Directorate of Security – NDS)  nel distretto di Maruf, provincia di Kandahar, uccidendo 4 Afghani e 2 membri della coalizione Internazionale, ISAF (1 militare ed 1 civile).  Non si conosce ancora la nazionalità del militare.

La responsabilità dell’attentato è stata rivendicata dai Talebani, che attraverso il loro portavoce Qari Yousef Ahmadi, hanno inviato alla stampa un comunicato in cui si affermava che il gruppo aveva come obiettivo le forze internazionali che operano in Afghanistan.

La morte di 1 soldato e di 1 civile che lavorava per ISAF è stata confermata dal portavoce di ISAF, Jamie Graybeal.

Nell’altro attentato, nella città di Qalat, provincia di Zabul, invece, una “roadside bomb”, altrimenti nota come IED, ha ucciso 2 poliziotti e ferito altri 3. Il loro veicolo è saltato sulla mina e una seconda esplosione è avvenuta mentre accorrevano i soccorsi.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Baghouz e la questione dei “foreign fighters”

Read More →