Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Messico. 26 morti nell’esplosione in un impianto di gas

By   /   19 Settembre 2012  /   Commenti disabilitati su Messico. 26 morti nell’esplosione in un impianto di gas

Un’esplosione seguita da un incendio in un impianto di gas, nello stato settentrionale messicano di Tamaulipas, ha ucciso 26 persone, di cui 22 imprenditori e 4 dipendenti della Società.

La compagnia petrolifera di Stato Pemex ha comunicato che l’incendio è scoppiato intorno all’ora di pranzo nello stabilimento di gas, appena fuori della città di Reynosa, vicino al confine con gli Stati Uniti, lungo la strada che collega le città di Reynosa e Monterrey.

Non sono ancora note le cause dell’incendio, ma, nel suo comunicato, la società riferisce che l’incendio è stato domato.

Dopo l’esplosione, la strada è stata chiusa al traffico per ore, mentre le ambulanze e vigili del fuoco si cercavano di controllare la situazione e salvare i feriti. Sul luogo si sono recati anche reparti militari.

Anche la scorsa settimana, in un impianto di proprietà di Pemex, si è verificato un incidente simile nel quale sono rimasti feriti 4 operai. Il 13 agosto invece in un altro impianto a gas della Pemex,  nello stato di Tamaulipas, è scoppiato un incendio, ma, in quella occasione, la società ha riferito che nessuno è rimasto ferito.

Secondo gli esperti, questi incidenti sono causati dal furto di gas lungo le condotte da parte di bande di criminali, che operano specialmente nel nord del Paese.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

La Corea del Nord celebra il suo fondatore

Read More →