Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

Qualificazioni Europei 2013. Fantastica rimonta azzurra in Turchia

By   /   6 Settembre 2012  /   Commenti disabilitati su Qualificazioni Europei 2013. Fantastica rimonta azzurra in Turchia

Ancora una vittoria per l’Italbasket nel girone di qualificazione agli Europei 2013. Per gli azzurri si tratta della settima affermazione su sette incontri sinora disputati. E’ ancora la Turchia ad essere costretta ad arrendersi per la seconda volta dopo il match giocato a Sassari.

Questa volta è stata necessaria una grande rimonta negli ultimi due quarti per sbancare la bolgia del palazzetto di Kayseri. Dopo essere arrivati a toccare il -18 sul finire del secondo quarto, gli azzurri sono tornati a macinare gioco e a lottare su ogni pallone arrivando a firmare un parziale di 30-11 nel terzo quarto trascinati dai canestri di Cinciarini, Gallinari e Aradori. La Turchia, dal canto suo,ha risposto con un controparziale che ha riportato i padroni di casa avanti di 10 lunghezze sfruttando la buona serata al tiro da fuori degli esterni e i centimetri in post basso di Erden.

L’incredibile tripla di Arslan a un minuto scarso dalla sirena finale sembrava condannare l’Italbasket alla prima sconfitta di queste qualificazione ma prima Hackett con una tripla e poi una strepitosa stoppata di Gallinari hanno apparecchiato la tavola per il canestro della vittoria di Gigi Datome con una grande invenzione in penetrazione a 3 secondi dalla sirena per l’83-82 finale.

Ora gli azzurri sono matematicamente primi nel girone e sabato cercheranno l’ottava vittoria consecutiva in quel di Trieste con la Biellorussia. Orgoglioso dei suoi coach Simone Pianigiani: “Abbiamo giocato una grande partita contro un grande avversario, in una grande atmosfera. Queste sono esperienze impagabili e necessarie per i giocatori. Prima della gara, avevo detto loro che per come erano cresciuti in questo periodo avevano tutte le qualità per giocare partite difficili come questa. Eravamo in emergenza, vista l’assenza di Cusin, ma siamo voluti rimanere attaccati alla partita per tentare la carta ‘folle’ di Danilo Gallinari come centro. Siamo riusciti a resistere contro grandi campioni. Questa vittoria ha un grande significato e per il lavoro che i giocatori hanno fatto è giusto che si prendano questa soddisfazione. Adesso manca una sola partita, contro la Bielorussia, sarebbe importante finire imbattuti”.

di Andrea Centenari
(Twitter: @AndreaCentenari)

    Print       Email

You might also like...

The last dance e la jersey mania

Read More →