Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Olimpiadi  >  Londra 2012  >  Current Article

Londra 2012: venerdì 10 agosto

By   /   10 Agosto 2012  /   Commenti disabilitati su Londra 2012: venerdì 10 agosto

ANCHE CAMMARELLE – Finale per Cammarelle nei pesi supermassimi. Il pugile di Cisanello Balsamo, campione olimpico uscente, batte l’azero Medzhidov e guadagna la finale. Dopo Russo l’Italia porta il secondo pugile a combattere per l’oro.

BRONKO TAEKWONDO – Sarmiento vince per 4 a 0 la finale per il bronzo contro l’afgano Bahawi. Quattro anni dopo l’argento di Pechino Mauro Sarmiento si conferma sul podio olimpico. E’ la 21° medaglia per l’Italia.

E’ ANCORA SETTEBELLO – Gioia in acqua. La nazionale di pallanuoto maschile supera la Serbia 9 a 7 e vola in finale. La nazionale di Campagna giocherà per l’oro contro la Croazia del grande ex Radko Rudic.

TROPPO BRASILE – Il Brasile si dimostra, ancora una volta, troppo forte per l’Italia. La nazionale di Berrutto perde 3 a 0 contro i verdeoro nella semifinale di pallavolo maschile, esattamente come 4 anni. Rimane comunque la finale per il bronzo, importante gara per una squadra giovane e capace, fin’ora, di giocare un’ottima Olimpiade.

FATALE FU L’ULTIMO SECONDO – Sarmiento perde la semifinale all’ultimo secondo. Sotto di 1 punto nella semifinale del taekwondo, contro lo spagnolo Garcia, l’azzurro già argento a Pechino recupera, ma a 1″ dalla fine subisce il 2° punto dell’iberico. Addio sogno olimpico. Per Sarmiento rimane la finale per il bronzo.

RUSSIA IN FINALE – Nella prima semifinale del torneo di pallavolo maschile la Russia batte la Bulgaria 3 a 1 e centra la finale. La sfidante uscirà dal match tra Italia e Brasile.

FINALE RUSSO – Grazie a un ottimo 3° round Clemente Russo conquista la finale nel pugilato categoria 91 kg battendo l’azero Mammadov. Dopo due riprese l’azzurro è sotto 9 a 6 e deve subire anche il conteggio dopo un montante alla figura. Nel 3° round Russo rimonta colpo su colpo e chiude 15 a 13. Quattro anni dopo Russo è nuovamente in finale.

GINNASTICA RITMICA – La squadra azzurra di ginnastica ritmica conquista il passaggio alla finale di domenica.

SARMIENTO IN SEMIFINALE – Mauro Sarmiento supera l’azero Azizov e passa in semifinale nel taekwondo maschile. Il match si decide nel 3° round. Sarmiento centra l’avversario con un calcio, ma è necessario il replay per verificare l’effettività del colpo. Mancano 14 secondi alla fine e l’azzurro, nel tentativo di contenere l’avversario, riesce a conquistare anche il 2° punto. A nulla vale il disperato attacco dell’avevrsario che riduce le distanze ma non riesce a pareggiare.

MANGIACAPRE DI BRONZO – Non riesce a entrare in finale il pugile italiano Vincenzo Mangiacapre. Il cubano Roniel Iglesias Sotolongo vince ai punti 15-8. Il pugile di Marcianise conquista comunque il bronzo nei superleggeri.

MELLOULI ORO – Prima medaglia d’oro per la Tunisia. Il nuotatore Oussama Mellouli, dopo il bronzo nei 1500, vince la 10 km di nuoto. Al secondo posto il tedesco Lurz, terzo il canadese Weinberger. Valerio Cleri chiude al 17° posto a 1’34”.

    Print       Email

You might also like...

Il Nuovo Latina Lady vince contro lo Sporting Latina Women

Read More →