Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Olimpiadi  >  Londra 2012  >  Current Article

Londra 2012: giovedì 9 agosto

By   /   9 Agosto 2012  /   Commenti disabilitati su Londra 2012: giovedì 9 agosto

TRIPLETTA REGGAE – Tre giamaicani sul podio dei 200 metri. Bolt vince l’oro con 19″32, secondo Blake con 19″44, terzo Wier con 19″84. Bolt parte benissimo, come mai aveva fatto, Blake sembra poter rientrare dopo la curva ma negli ultimi metri il campione olimpico in carica conserva il distacco e vince in scioltezza. E’ il secondo oro in questi Giochi per il giamaicano, un’altra doppietta dopo Pechino 2008.

BRONZO DONATO – Il campione europeo di salto triplo Fabrizio Donato è bronzo olimpico. Taylor è oro, Clayne argento.

GRECO 4° – Chiude al 4° posto l’azzurro Daniele Greco nella finale del triplo.

CLASSIFICA DOPO 4 SALTI – Ancora due salti per gli atleti. La classifica vede due azzurri dietro a due atleti USA: 1° Taylor, 2° Clayne, 3° Donato, 4° Greco.

SUPER DONATO – Altra ottima misura per Donato: 17.48.

CRAMPI PER GRECO – Nullo il 4° salto di Daniele Greco. Un crampo condiziona la corsa dell’azzurro.

CRACK IN PEDANA – Infortunio per il triplista delle Bahamas Leevan Sands durante la rincorsa per il 4° salto.

SUPER TAYLOR – Tyalor balza al comando con 17.81.

BRAVA NOEMI – Chiude all’ottavo posto la tuffatrice azzurra Noemi Batki. Nella finale dei tuffi dalla piattaforma l’oro va alla cinese Chen Ruolin davanti all’australiana Brittany Broben e alla malese Pandelela Rinong Pamg.

DONATO E GRECO NEI PRMI 8 – Donato piazza un altro buon salto 17.45 e mantiene la seconda posizione. Nullo per Greco che comunque è 3° provvisorio.

800 METRI – Super Rudisha: oro e record del mondo per il keniano. Secondo il diciottenne Amos con il nuovo record del mondo juniores. Rudisha parte all’attacco fin dai primi metri, guidando il gruppo fin dai primi metri. Velocissimo il primo giro, ai 500 il keniano allunga e stacca gli avversari. Tempi spaventosi, è stata la finale più veloce di tutti i tempi.

SECONDO SALTO – Greco migliora il balzo precedente e sale momentaneamente al 3° posto con 17.34. Donato mantiene la 2° piazza con un altro ottimo salto: 17.44. Guida la classifica Claye con 17.54.

IL VOLO DI DONATO – Fabrizio Donato piazza un ottimo balzo: 17.38. E’ già in finale, con una misura importante.

IL PRIMO DI GRECO – Buono il primo salto di Daniele Greco. Con 16.90 l’azzurro potrebbe già essere nei primi 8 che si giocheranno la finale.

SPERANZE IN PEDANA – Due atleti azzurri nella finale del triplo: Greco e Donato. Primi tre salti per guadagnare l’entrata negli 8.

10 KM DI BRONZO – Martina Grimaldi conquista la medaglia di bronzo nella 10 km di nuoto. L’azzurra arriva allo sprint per l’argento, in compagnia di quattro altre nuotatrici, e trova lo spunto giusto per chiudere in 3° posizione. La 23enne bolognese è la prima medaglia azzurra del nuoto.

FANTASTICA COMUNQUE – Ha vinto, pur arrivando 5°. Nessuna medaglia, ma esserci, per la 10° volta in carriera, vale quanto un podio. Josefa Idem ha chiuso al 5° posto la finale del k1 500, a solo 3 decimi dal bronzo. “Complessivamente questa è la mia decima finale olimpica”. A 47 anni Josefa può andare molto orgogliosa di un 5° posto.

    Print       Email

You might also like...

Il Nuovo Latina Lady vince contro lo Sporting Latina Women

Read More →