Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Calcioscommesse: ecco i deferimenti. Bonucci rischia grosso

By   /   26 Luglio 2012  /   Commenti disabilitati su Calcioscommesse: ecco i deferimenti. Bonucci rischia grosso

Oltre venti pagine, fitte di nomi e di episodi. Sono le richieste della Procura federale inviate questa mattina alla Disciplinare in merito al secondo processo sul Calcioscommesse.

Nella lista compaiono diversi juventini, finiti nella vicenda per fatti avvenuti quando ancora non indossavano la maglia bianconera. La posizione più scomoda è quella di Leonardo Bonucci. Il difensore è accusato di illecito sportivo per i fatti avvenuti in occasione di Udinese-Bari del 9 maggio 2010. Per quella gara, insieme all’azzurro, sono finiti sotto la lente della magistratura anche i due Masiello, Belmonte e Parisi. Presunta combine, si legge nelle carte, con l’aggravante dell’effettiva alterazione del risultato finale. Anche Pepe, all’epoca giocatore dell’Udinese, è finito nel fascicolo, per omessa denuncia in relazione alla gara del maggio 2010.

Omessa denuncia anche per Antonio Conte. Secondo le carte l’ex mister del Siena non avrebbe denunciato, in due occasioni (Novara-Siena del 1° maggio 2011 e e AlbinoLeffe-Siena del 29 maggio 2011), i tentativi di accordi emersi dalle indagini. Per l’allenatore la Procura ha ritenuto non ci fossero gli estremi anche per l’accusa di illecito sportivo. Il 2 agosto il tecnico dovrà presentarsi alla Commissione Disciplinare per chiarire i fatti.

Per responsabilità oggettiva sono state deferite cinque società di Serie A, Udinese, Bologna, Sampdoria, Siena e Torino, e alcuni club militanti nelle categorie inferiori, AlbinoLeffe, Ancona, Bari, Novara, Portogruaro e Varese. Per loro c’è il rischio penalizzazione.

Pe leggere l’intero testo dei deferimenti:

link 1

link 2

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

19 giornata di Premier League: il Manchester United mantiene la vetta della classifica

Read More →