Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Legge sugli stadi: ok della Camera

By   /   12 luglio 2012  /   Commenti disabilitati

La commissione cultura della Camera dei Deputati ha dato l’ok al disegno di legge sugli stadi. Il provvedimento, modificato, torna ora al Senato, in attesa dell’approvazione definitiva. Il testo mira a limitare le pratiche burocratiche necessarie con l’ordinamento vigente per la realizzazione e ristrutturazione di impianti sportivi con almeno 7.500 posti a sedere allo scoperto o 4.000 al coperto. Nelle intenzioni la norma dovrebbe rendere più semplice le procedure necessarie a costruire impianti sportivi, in modo da rendere possibile la riduzione di quel gap che separa il nostro paese dal resto dell’Europa.

L’inadeguatezza dei nostri stadi, oltre a danni di immagine, sta contribuendo a scavare quel solco in cui il movimento calcistico italiano sta sprofondando. Da più anni il mondo dello sport chiede un intervento della politica. Un’attesa che ora, con questo passo, potrebbe essere esaudita.

Soddisfatto il ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Piero Gnudi: “Questo importantissimo provvedimento di iniziativa parlamentare, che ha trovato il mio convinto e concreto appoggio consentirà di avviare a realizzazione nuovi impianti sia per il calcio che per altri sport, senza che ciò produca alcun onere aggiuntivo per la finanza pubblica”.

“Con questa decisione speriamo di poter fare un passo importante per il rinnovamento di strutture sportive vecchie tramite lo sfruttamento di fondi privati. Speriamo ora di andare presto al Senato con questo disegno di legge per chiudere il decreto legislativo. Ci sono stati emendamenti di poco rilievo e speriamo sia un testo che i senatori possano accettare in tempi brevi”.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Prosecco Cycling_brindisi sul Muro di Ca' del Poggio_ph. Vettoretto_b

Il primo iscritto alla Prosecco Cycling è americano

Read More →