Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

Basket. Mario Boni annuncia il suo ritiro dal basket giocato

By   /   3 Luglio 2012  /   Commenti disabilitati su Basket. Mario Boni annuncia il suo ritiro dal basket giocato

A 49 anni appena compiuti, Mario Boni ha deciso di appendere definitivamente le scarpe al chiodo. L’ala, nativa di Codogno (LO), ha annunciato il suo ritiro dal basket giocato dopo 30 anni di attività in cui ha calcato campi di ogni categoria, dalla C1 alla serie A.

Boni rappresenta un importante pezzo di storia della pallacanestro italiana, nonostante in nazionale non abbia mai trovato quello spazio che avrebbe sicuramente meritato. E’ stato uno dei pochi giocatori in grado di superare quota 10.000 punti nei campionati professionistici ed il terzo nella storia del basket italiano ad andare oltre gli 11.000 punti.

Nella sua ultima stagione, Boni ha vestito la maglia del Bakery Basket Roveleto, ambiziosa formazione piacentina che milita in DNC (la vecchia serie C1), con la quale ha mancato di un soffio la promozione in DNB (la vecchia serie B2).

Questo il testo della sua lettera d’addio pubblicata da Boni stesso sul suo profilo facebook:

“Avevo 9 anni quando ho preso in mano il primo pallone da basket, ne avevo 48 quando ho lasciato cadere l’ultimo.
quarant’anni di basket,qurant’anni di amore,passione,drammi,gioie…emozioni.
il basket mi ha dato tutto e mi ha preso qualche cosa. E’ stata una lunga storia d’amore. Ma come tutte le cose ha una fine.
L’ho capito sul campo di Cento, l’ho capito perchè non sentivo il fuoco dentro di me. L’ho capito perchè la sconfitta in quella ultima maledetta partita non aveva il sapore della disperazione come tante altre volte mi è capitato.
Ed è la fine.
Ringrazio tutti. quelli che mi hanno amato e i tanti(tantissimi) che mi hanno odiato. tutti mi avete regalato emozioni.
Grazie
Mario Boni

di Andrea Centenari
(Twitter: @AndreaCentenari)

    Print       Email

You might also like...

GP Suzuka – Giappone: l’analisi della gara

Read More →