Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Current Article

WGP – Le azzurre superano la Rep. Dominicana

By   /   23 giugno 2012  /   Commenti disabilitati

A Taipei, nell’ultimo week end intercontinentale del World Grand Prix, le azzurre guidate da Marco Bracci hanno superato 3-1 la Repubblica Dominicana. L’Italia ha dominato l’incontro nei primi due set, dove è sempre stata al comando. Nel terzo, invece, ha subito il ritorno delle avversarie che si sono imposte ai vantaggi. A parti invertite l’ultima frazione, con le azzurre che dopo una lunga rimonta si assicuravano i tre punti. Nella formazione iniziale il tecnico azzurro ha schierato le giovani Caterina Bosetti e Giulia Pisani, aggregatesi al gruppo in questo week end, che si sono ben comportate. La prima ha messo a segno 14 punti, mentre la seconda è stata molto efficace a muro (6). La miglior marcatrice delle azzurre è stato il capitano Ortolani (23 p), ben assistita da Barcellini (15 p.) e Anzanello (13 p. – di cui 5 muri). In regia confermata Rondon, mentre nel ruolo di libero è scesa in campo Sirressi. Grazie al convincente successo le azzurre salgono a quota 8 punti in classifica e domani affronteranno alle ore 11 Taipei.

ITALIA – REP. DOMINICANA 3-1 (25-20, 25-17, 25-27, 25-21)
ITALIA: Rondon 4, Barcellini 15, Anzanello 13, Ortolani 23, C. Bosetti 14, Pisani 9, Sirressi (L), De Gennaro, Gennari. N.e: Signorile, Folie, Lombardo. All. Bracci.
REP. DOMINICANA: Arias 7, Echenique 1, Rondon 4, Rivera 16, Pena 6, Mambru 23, Caso (L), Fersola 1, Marte 1, Nunez 3, Fernandez. N.e: Cabral. All. Kwiek.
Arbitri: Bjelic (Srb) e Sammi (Gia).
NOTE – Spettatori: 1200. Durata Set: 25’, 23’, 29’, 28’.
Italia: bv 4, m 18, e 23. Rep. Dominicana: bv 4, m 10, e 22.

Classifica: Stati Uniti e Cina 21, Turchia 18, Thailandia e Cuba 14, Brasile 11, Giappone 10, Germania e Polonia 9, Serbia e Italia 8, Portorico, Corea del Sud e Rep. Dominicana 4. Cina Taipei e Argentina 0.

    Print       Email

You might also like...

PedroFedericoeZanardi

Alex Zanardi e l’Associazione Bimbingamba

Read More →