Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

VolleyMercato: Sisley, San Giustino e Monza innescano i giochi

By   /   7 Giugno 2012  /   Commenti disabilitati su VolleyMercato: Sisley, San Giustino e Monza innescano i giochi

Sono notizie molto tristi da dare, eventi che lasciano un vuoto nel volley italiano, pezzi di storia che salutano la serie A1 per colpa di una crisi che colpisce ogni settore produttivo, anche il volley. I primi ad annunciare la “non iscrizione” al prossimo campionato sono stati i dirigenti del Volley Monza, pochi giorni dopo il V-day; qualche giorno fa lo ha annunciato la Sisley Belluno, erede della più fortunata e vincente Sisley Treviso; ieri è stato il turno del San Giustino Umbria Volley. Tre realtà che insieme fanno più di 50 anni di volley. Per i bellunesi l’agonia iniziò un anno fa quando la famiglia Benetton uscì dalla società dopo anni e anni di trionfi. Discorso simile anche per gli umbri, manca l’impegno degli sponsor e la società è obbligata a chiudere i battenti.

Tre società si sciolgono e tanti giocatori restano svincolati, tra  i più interessanti: Buti, Nikic e Facundo Conte da Monza; AbdelAziz, Fei, De Togni e coach Piazza da Treviso; Cozzi, Petkovic, Giovi e Urnaut da San Giustino. Alcuni hanno già trovato casa altrove, Fei e De Cecco a Piacenza, Piazza sulla panchina di Cuneo con AbdelAziz al seguito, altri dovranno accasarsi nei prossimi giorni; proprio questa miriade di “free agent” sta infiammando un mercato che che parla russo, con i magnati dell’est pronti a riempire d’oro le casse delle società italiane pur di portare sui loro parquet gente come Vissotto, Anderson, Esko, ZygadloMartino.

Cambiano casacca, ma restano nello stivale, Zaytsev che da Roma passa a Macerata, Henno che da Cuneo va a Macerata e Jack Sintini che dopo un anno di inattività va a Trento, per quest’ultimo una doppia vittoria, la prima sul cancro che lo ha tenuto lontano dai parquet, la seconda è l’ingaggio nella compagine più vincente d’Europa. De Pandis da Latina va a Cuneo, proprio i piemontesi salutano Baranowicz che si accasa a Modena insieme al talentuoso Sam Deroo che arriva dal Rooselare, saluta i gialloblù Dennis che giocherà a Bolivar in Argentina. Infine Nikolov saluta Piacenza, Farina va a Vibo, i calabresi scatenati hanno anche ingaggiato Kaliberda, Ciarelli e Forni. Che gli equilibri 2012-2013 si stiano spostando verso il sud?

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

Gran Premio di Abu Dhabi

Read More →