Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

NBA. La seconda giovinezza di Kevin Garnett e Tim Duncan

By   /   24 Maggio 2012  /   Commenti disabilitati su NBA. La seconda giovinezza di Kevin Garnett e Tim Duncan

Questi playoff 2011-12 hanno riportato alla ribalta due grandissimi campioni, totem di una generazione di lunghi degli anni ’90: Kevin Garnett e Tim Duncan.

Entrambi, dopo l’ultimo paio di stagioni vissute tra infortuni e cali di forma dovuti anche all’età che avanza (entrambi quest’anno hanno compiuto 36 anni), stanno mettendo insieme numeri molto interessanti dimostrando di essere ancora due delle migliori ali grandi in circolazione nella NBA.

Garnett sta viaggiando ad una media di 19,3 punti e 10,6 rimbalzi a partita in questa post-season, tirando con il 51% dal campo. Numeri che nei playoff non faceva registrare dalla stagione 2008-2009.

Duncan, anche grazie alla sapiente gestione di coach Popovich, sta riscattando le pessime prestazioni dei playoff dell’anno scorso (12,7 punti di media, la più bassa in carriera ai playoff) culminata con l’eliminazione al primo turno contro i Memphis Grizzlies. Le cifre del caraibico sono tornate ad avvicinarsi a quelle dei giorni migliori: 17,6 punti (54% dal campo), 9 rimbalzi e 1,9 stoppate a partita.

In passato la stampa ha cercato di creare, ad arte, una rivalità tra i due, anche se non ci sono mai stati episodi significativi. Sicuramente, Garnett ha subito una sorta di “senso di inferiorità” nei confronti Duncan, soprattutto ai tempi dei Minnesota Timberwolves. Gli scontri diretti tra i due sono in netto favore del numero 21 degli Spurs: 23 vittorie e 17 sconfitte in regular season e 6 vittorie e 2 sconfitte nei playoff (fonte: basketball-reference.com).

E chissà che non siano proprio questi playoff a regalarci una finale Spurs-Celtics

di Andrea Centenari
follow me on Twitter

    Print       Email

You might also like...

The last dance e la jersey mania

Read More →