Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Canoa - Canottaggio  >  Current Article

CANOTTAGGIO. Sartori e Battisti approdano a Londra

By   /   23 Maggio 2012  /   Commenti disabilitati su CANOTTAGGIO. Sartori e Battisti approdano a Londra

Vincendo, ieri, la finale del ripescaggio di Lucerna, gli atleti pontini, Alessio Sartori e Romano Battisti, nel doppio si qualificano per Londra 2012 e portano a 7 le barche azzurre (già qualificate ai mondiali di Bled: due senza, 4 senza, 4 di coppia, doppio e 4 senza pl maschili e due senza femminile) che gareggeranno sul Dorney Lake di Eton. Gli uomini delle Fiamme Gialle di Sabaudia, allenati da Franco Cattaneo, hanno resistito nel finale all’attacco sferrato da Ucraina (a 33 centesimi) e Azerbaijan (a 86 centesimi) piombando primi sul traguardo. Per il 35enne Sartori sarà la 5ª presenza olimpica, con l’oro nel 4 di coppia a Sidney e il bronzo nel doppio ad Atene; mentre il suo partner, il 25enne Battisti, sarà all’esordio ai Giochi.

Questo il risultato della gara degli azzurri:
1. ITALIA (Sartori-Battisti) 6’27”13, 2. Ucraina (Mikhay-Morozov) 6’27”46, 3. Azerbaijan (Aleksandrov-Yotov) 6’27”99, 4. Stati Uniti (Stitt-Anderson) 6’33”54, 5. Cina (Yin-Kang) 6’36”04, 6. Lettonia (Sire-Adamaitis) 6’40”69.

Le dichiarazioni dei protagonisti

Per Alessio Sartori sarà la quinta Olimpiade, trentacinque anni e mezzo di Terracina, dopo l’oro di Sydney 2000 (quattro di coppia) ed il bronzo di Atene 2004 (doppio). “Sono molto contento, perché è stato un anno molto duro e perché andrò alla mia quinta Olimpiade insieme a un bravo capovoga come Romano – ha detto Sartori – Dedico questo risultato alla mia famiglia, alle Fiamme Gialle ed al mio tecnico Franco Cattaneo che ha saputo costruire quest’equipaggio partendo da zero a ottobre”.

Le Fiamme Gialle ci hanno messo a disposizione tutto, correndo assieme a noi per coronare questo grande sogno – sono parole di Battisti, ventisei anni il 21 agosto prossimo, di Priverno –. Ringrazio anche la mia famiglia ed Alessio, uomo di grandissima esperienza che mi ha aiutato a migliorare tantissimo in questi ultimi mesi”.

La soddisfazione in seno al 3° Nucleo atleti delle Fiamme Gialle di Sabaudia è grande, ed il nuovo comandante, il ten. Col. Ermete Liberatore, è raggiante per questo prestigioso risultato.

di Augusto Martellini

    Print       Email

You might also like...

Cancellate tutte le prove di canottaggio valide per le qualificazioni alla Coppa del Mondo

Read More →