Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Current Article

Londra 2012. Funzionari del Governo lavoreranno da casa durante le Olimpiadi

By   /   19 Maggio 2012  /   Commenti disabilitati su Londra 2012. Funzionari del Governo lavoreranno da casa durante le Olimpiadi

Decine di migliaia di funzionari del governo Britannico, stanziati negli uffici a due passi dal Parlamento, lavoreranno da casa durante le Olimpiadi. L’annuncio ha lasciato increduli Ministri, Parlamentari e associazioni commerciali, intenti a lanciare il messaggio che, in un periodo di crisi economica, è vitale aumentare la produttività.

Gli uffici del governo hanno infatti deciso di ridurre del 50% i loro viaggi verso il posto di lavoro per combattere il traffico durante i Giochi, dando ai funzionari diverse possibilità, tra cui lavorare in uffici più vicini a casa, andare a lavoro a piedi o lavorare da casa. Soltanto 3 ministeri considerati i più carichi di lavoro – Interno, Esteri e Comunitànon si sono impegnati al taglio del 50%, mentre tutti gli altri 17 hanno aderito all’iniziativa. Gli orari flessibili saranno in vigore dal 21 luglio, sei giorni prima della cerimonia di apertura, fino al 9 settembre, dopo la cerimonia di chiusura delle Paralimpiadi.

Intanto, la Torre di Anish Kapoor, adiacente al Parco Olimpico è stata inaugurata oggi tra mille polemiche legate all’estetica e al prezzo dei biglietto per salire in cima nei giorni dei Giochi. “Anche la Tour Eifflel fu odiata per 50 anni e adesso è un punto fisso nello skyline di Parigi”, ha detto lo scultore e architetto Indiano che ha progettato il monumento adiacente allo stadio delle Olimpiadi.

Ma al di là dell’estetica, le polemiche hanno investito il prezzo del biglietto per salire in cima e “ammirare” da una altezza equivalente a quella della colonna di Nelson a Trafalgar Square il panorama della zona industriale a nord della capitale. Mezz’ora di ascensione sulla torre costerà 50 centesimi di sterlina al minuto, hanno annunciato gli organizzatori al taglio del nastro della ArcelorMittal Orbit. Il prezzo del biglietto è stato fissato a 15 sterline per gli adulti e sette per i bambini: “Un sacco di soldi”, ha ammesso lo stesso Kapoor, auspicando un ingresso più “democratico” quando nel 2014 la Torre riaprirà al pubblico dopo i Giochi.

di Augusto Martellini

    Print       Email

You might also like...

The last dance e la jersey mania

Read More →