Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

Playoff NBA. Celtics corsari a Philadelphia, nuovo ko per i Lakers

By   /   17 Maggio 2012  /   Commenti disabilitati su Playoff NBA. Celtics corsari a Philadelphia, nuovo ko per i Lakers

Sono due le partite giocate nella notte nei playoff NBA.

Ottima prova di squadra dei Boston Celtics che vanno ad espugnare (107-91) il campo dei Philadelphia 76ers in gara 3 portandosi in vantaggio 2-1 nella serie. Kevin Garnett firma un’altra grande prestazione da 27 punti e 13 rimbalzi, dimostrandosi, ancora una volta, uno degli uomini più in forma del momento nella NBA. Per Boston ci sono anche 24 punti da parte di Paul Pierce e 23 con 14 assist per Rajon Rondo.

I Sixers pagano la serata storta al tiro di Evan Turner (4 punti con 1/10 dal campo) e di Elton Brand mentre non bastano i 22 punti messi a segno da Thaddeus Young. Ora, con una vittoria in gara 4, i Celtics avrebbero la possibilità di andare a chiudere la serie al TD Garden in gara 5.

Rischiano grosso, invece, i Los Angeles Lakers. I gialloviola hanno incassato la seconda sconfitta consecutiva sul campo degli Oklahoma City Thunder mettendo a serio rischio il passaggio al turno successivo.

Dopo una partita condotta per larghi tratti, i Lakers vengono traditi dai troppi errori, nei minuti finali, di Kobe Bryant. Kevin Durant e James Harden guidano i Thunder ad un parziale di 9-0 sul finire dell’ultimo quarto che risulterà decisivo mentre Steve Blake fallisce la tripla della vittoria. Finisce 77-75 per i Thunder che ora vedono sempre più vicina la finale della Western Conference. Molto dipenderà dall’esito di gara 3, in programma venerdì allo Staples Center, dove i Lakers tenteranno il tutto e per tutto per riaprire una serie che appare già dall’esito segnato.

Western Conference
Oklahoma City Thunder – Los Angeles Lakers 2-0
San Antonio Spurs – Los Angeles Clippers 1-0

Eastern Conference
Boston Celtics – Philadelphia 76ers 2-1
Miami Heat – Indiana Pacers 1-1

di Andrea Centenari
follow me on Twitter

    Print       Email

You might also like...

GP Suzuka – Giappone: l’analisi della gara

Read More →