Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

2ª Prova Coppa del Mondo – TAV: D’Aniello argento e Di Spigno bronzo

By   /   24 aprile 2012  /   Commenti disabilitati su 2ª Prova Coppa del Mondo – TAV: D’Aniello argento e Di Spigno bronzo

Una splendida doppietta azzurra ha contraddistinto la gara di Double Trap al Royal Artillery Barracks di Londra. La competizione, seppur vinta dal russo Mikail Leybo, ha avuto come protagonisti assoluti gli azzurri del CT Mirco Cenci che portano a casa un argento ed un bronzo. L’argento se l’è messo al collo Francesco D’Aniello.

Il poliziotto di Nettuno (RM), medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, ha chiarito le sue intenzioni sin dalle qualificazioni con un bel 48/50, un perfetto 50 ed un 44 (scivolone dovuto al cambiamento delle condizioni climatiche), qualificandosi per la finale con lo score di 142/150, pari merito con il russo Leybo. Identico punteggio, 46/50, i due hanno realizzato in finale chiudendo a quota 188/200. Nello shoot-off per l’oro il russo ha avuto più fortuna centrando tutti e quattro i piattelli delle due coppiole, mentre il nostro ne ha sbagliato uno nella seconda.

Sono molto contento perché questa medaglia è il risultato del buon lavoro fatto fino ad ora – ha commentato D’Aniello subito dopo la finale – Checché se ne dica è un campo difficile ed abbiamo potuto fare poco allenamento. In ogni caso oggi sono più fiducioso per il buon risultato dell’appuntamento a cui mi sto preparando da quattro anni”.

L’altro protagonista della giornata è stato Daniele Di Spigno, anche lui Agente della Polizia di Stato in forza al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro. Il pluri-campione del mondo di Terracina (LT), entrato in finale con il quarto miglior punteggio, nel round conclusivo ha stentato a trovare il ritmo giusto ma alla fine c’è riuscito e, non commettendo nessun errore dalla 12ª pedana, ha recuperato il terzo in classifica, il campione olimpico americano Walton Eller, costringendolo ad uno shoot-off a quota 184. Nello spareggio lo statunitense ha ceduto alla prima coppiola e l’azzurro ne ha approfittato conquistando un meritatissimo bronzo con +2 a +1.

Posso dirmi soddisfatto – spiega Di Spingo – Non solo per il risultato, che comunque vale tanto, ma soprattutto per aver ritrovato la mia vecchia fucilata, quella cattiva che mi permette di affondare colpi ben assestati. Qui c’era da rischiare un po’ di più del solito per poter capire al meglio questo campo. Ora i riferimenti giusti ci sono”.

Ci siamo anche noi, il messaggio è arrivato forte e chiaro – commenta il CT Mirco CenciQuando le condizioni sono difficili e c’è da mettere in pedana il talento, oltre che la tecnica, l’Italia dimostra di essere una delle più forti nazioni in gara. Il risultato di oggi non era né semplice né scontato e per questo vale ancora di più”.

Lontano dalle ambizioni di finale Alessandro Chianese (Marina Militare) di Casandrino (NA) che si è fermato in 20ª posizione con 134/150.

La Fossa Olimpica, avrà l’onore di chiudere l’appuntamento della Pre Olimpica. Il commissario tecnico Albano Pera si presenta sulle pedane londinesi con Massimo Fabbrizi (Carabinieri) di Monteprandone (AP), Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre) di Vercelli e Daniele Resca (Carabinieri) di Pieve di Cento (BO) per la gara maschile e con Federica Caporuscio di Roma, Marina Moioli (Fiamme Oro) di Azzano San Paolo (BG) e Jessica Rossi (Fiamme Oro) di Crevalcore (BO) per quello femminile. Anche in questo caso, così come per lo Skeet, la competizione sarà divisa in tre gorni: 50 piattelli per gli uomini e 25 per le donne mercoledì 25 aprile; 25 piattelli per gli uomini e 50 più finale per le donne giovedì 26 aprile; 50 piattelli più finale per gli uomini venerdì 27 aprile.

RISULTATI DOUBLE TRAP: 1° Mikail Leybo (Russia) 188/200 (+4); 2° Francesco D’Aniello (ITALIA) 188 (+3); 3° Daniele Di Spigno (ITALIA) 184 (+2); 4° Walton Eller (Stati Uniti) 184 (+1); 5°  William Chetcuti (Malta) 183; 6° Hakan Dhalby (Svezia) 180;… 20° Alessandro Chianese (ITALIA) 134/150.

di Augusto Martellini

    Print       Email

You might also like...

VOGALONGA_2016_manifesto

Vogalonga 2016: domani migliaia di vogatori a Venezia

Read More →