Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

SKEET MASCHILE: A Nilsson l’oro – Luchini è 5°

By   /   23 Aprile 2012  /   Commenti disabilitati su SKEET MASCHILE: A Nilsson l’oro – Luchini è 5°

La medaglia della gara di Skeet Maschile della 2ª Prova di Coppa del Mondo, valida quale Test Event prima dell’impegno Olimpico londinese del prossimo luglio, fa bella mostra di se al collo dello svedese Stefan Nilsson, 22enne, Campione Europeo Juniores nel 2009 a Osijek, che dopo due errori nelle prima serie di qualificazione non ha più offerto il fianco agli avversari fino alla fine. Per lui 123 punti in qualificazione, che gli sono valsi il primo posto per l’accesso in finale, e 148 punti al termine del round decisivo per l’oro. Alle sue spalle l’argento è andato all’ucraino Micola Milchev con 146 ed il bronzo al norvegese Tore Brovold con 145, che si è meritato l’ultimo gradino del podio dopo aver regolato l’americano Vincent Hancock con +10 a +9.

In finale, grazie proprio ad uno spareggio, anche l’azzurro Valerio Luchini. Arrivato alla quarta serie con lo score di 96/100, il carabiniere romano sapeva di dover chiudere l’ultimo round di qualificazione a punteggio pieno per poter sperare in un posto per la serie decisiva. Centrato l’obiettivo en-plein, Valerio ha saputo meritarsi uno dei due posti in palio nello shoot-off regolando campioni del calibro del cipriota Georgios Achilleos e del tedesco Ralf Buchheim, tutti appaiati a quota 121/125.

Nel corso degli ultimi 25 piattelli è inciampato in due errori in pedana quattro che lo hanno lasciato fuori dai giochi per le medaglie. Con 23 punti si è attestato in 5ª posizione a quota 144.

Peccato anche per Ennio Falco. Il Campione Olimpico di Atlanta 1996, di Sant’Angelo in Formis, è rimasto fuori dai giochi per la finale per uno solo piattello. L’agente forestale non ha trovato la serie perfetta, collezionando un 22 nella 4ª ed un 24 nella seconda. Per lui 120 punti che lo piazzano in 11ª posizione. Infine, Luigi Agostino Lodde (Esercito) di Ozieri (SS), pur essendosi fatto perdonare il brutto 21/25 della seconda serie con due successive quasi perfette (24/25) ed un en-plein in chiusura (25/25), non è andato oltre la 18ª piazza con 118.

Archiviato il capitolo Skeet, domani le pedane del Royal Artillery Barracks accoglieranno gli allenamenti ufficiali di Double Trap che gareggeranno lunedì 23 aprile. A difendere i colori azzurri il CT Mirco Cenci ha chiamato Alessandro Chianese (Marina Militare) di Casandrino (NA), Francesco D’Aniello (Fiamme Oro) di Nettuno (RM) e Daniele Di Spigno (Fiamme Oro) di Terracina (LT). Per loro la formula di gara resta invariata. 150 piattelli in un’unica giornata e finale a 50 piattelli per i migliori sei.

    Print       Email

You might also like...

Il Nuovo Latina Lady vince contro lo Sporting Latina Women

Read More →