Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Ambiente  >  Current Article

Bambino naturale in un family camp

By   /   18 Aprile 2012  /   1 Comment

Oggi vorrei parlarvi di un sito molto interessante rivolto al mondo della natura e dei bambini, www.bambinonaturale.it, che nasce su Internet con l’intento di affrontare i temi legati al mondo dei più piccoli in una prospettiva diversa, lontana dagli interessi industriali e commerciali, tipici del mondo moderno.

Un sito web voluto per offrire ai genitori, attraverso news, rubriche di approfondimento e forum di discussione, spunti di riflessione che possano aiutarli a scegliere in modo consapevole circa l’alimentazione, la salute e la crescita dei propri figli in un mondo dove è sempre più difficile barcamenarsi.

L’autrice di Bambino naturale, Anita, ha il desiderio di far circolare il più possibile il sapere tradizionale, ormai relegato nel dimenticatoio, coniugato con le ricerche più recenti nel campo della fisiologia, della psicologia, della puericultura. Il tutto con l’auspicio di mettere più donne possibile nelle condizioni di vivere con consapevole letizia e con meno ansia tutti i momenti della relazione con i figli.

Nei nostri tempi moderni troppo spesso si dimentica  la relazione innata e naturale che esiste tra genitori e figli, così come si vive con poca naturalezza la maternità e il parto, Bambino Naturale vuole dare spunti e suggerimenti per ristabilirla.

Questa settimana Bambino Naturale ci parla di un evento affascinante, che si terrà in un bellissimo agriturismo a Fanano, nell’appennino modenese, a 1200 m., tra boschi di larici e faggi, in mezzo a cavalli e animali della fattoria.

Si tratta di un family camp organizzato da Elena Balsamo, omeopata, esperta in pediatria preventiva e neonatologia, che si occupa da anni di etnopuericultura, e tenuto dallo straordinario story teller nativo americano Manitonquat.

Manitonquat insegnerà alle famiglie il significato del cerchio: “In un cerchio non c’è più basso o più alto, non c’è un ordine gerarchico per quanto concerne il potere o la proprietà; tutti sono uguali, vengono rispettati e trattati nello stesso modo”.

L’obiettivo principale del camp è quello di sperimentare e riscoprire la vita della “tribù” fondata sulla Via del Cerchio.

L’occasione unica di trascorrere giornate intense a contatto con la natura, per riscoprire le capacità innate in tutti noi, figli e genitori, di ascolto e accoglienza, e apprendere il valore della condivisione e del rispetto dell’altro e del mondo intorno a noi.

di Licia Esposto

    Print       Email

1 Comment

  1. Alessandro Frau1 ha detto:

    In realtà bambino naturale è una collana della casa editrice Leone Verde

You might also like...

Allarme clima: fa male anche alla nostra mente

Read More →