Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Kamandi Omnibus Vol. 1

By   /   10 Aprile 2012  /   Commenti disabilitati su Kamandi Omnibus Vol. 1

Jack “the King” Kirby è stato uno dei maestri del fumetto mondiale; a lui dobbiamo la realizzazione grafica (e per molti anche a livello di storia) di moltissimi dei personaggi principali della Marvel Comics come ad esempio i Fantastici Quattro.
Nel corso della sua carriera Kirby si è cimentato con progetti ambiziosi ed originali come gli Eterni o la saga del Quarto Mondo . Di tutte la serie ideate dal “King” sicuramente quella più originale ed affascinante è Kamandi.

Questa serie edita dalla DC Comics nel 1972 ci mostra una Terra devastata ed irriconoscibile, dove gli uomini sono quasi tutti regrediti ad uno stato bestiale e primitivo mentre gli animali si sono evoluti diventando i dominatori del pianeta.
Kamandi, un ragazzo umano allevato dal nonno in un bunker sotterraneo, è l’ultimo uomo senziente rimasto, intorno a lui ruota un mondo in cui gli animali si sono divisi in eserciti perennemente in conflitto per il dominio territoriale.

Tra le specie in lotta, nel mondo post atomico di Kamandi, ci sono le fiere tigri guidate da Great Caesar, i gorilla sempre alla ricerca di nuove sfide, i topi maestri della guerriglia e del furto e tanti altri. A rendere l’ambientazione di questa serie a fumetti magnifica sono le sottili allusioni al mondo reale come i leoni che gestiscono lo Zoo dove vengono chiusi gli umani. Il fatto che gli ultimi uomini superstiti si comportino come delle bestie serve per comprendere lo stupore che provano gli animali mutati quando si trovano davanti Kamandi, creatura che viene considerata un’anomalia, una creatura ammaestrata per comportarsi come se avesse un’intelligenza e dei sentimenti.

Kamandi si ispira chiaramente a due dei capolavori del cinema mondiale “Il pianeta delle scimmie” e “2001 odissea nello spazio”. L’inversione dei ruoli tra uomo  ed animale, la tecnologia che prende il sopravvento ed in determinati episodi acquisisce consapevolezza diventando addirittura ostile.

Graficamente Jack Kirby si conferma come uno dei maestri del fumetto U.S.A., il suo stile granitico, la potenza che sprigionano le sue tavole, le split page che abbondano in questa serie e che ci mostrano scene traboccanti di epicità.
Dal punto di vista della storia questa serie riesce ancora ad essere moderna ed interessante, una lettura appassionante e moderna anche dopo tantissimi anni dalla sua uscita (Ottobre-novembre 1972). Non stupisce il fatto che Kamandi sia considerato da molti una delle serie migliori mai realizzate da Kirby.

Anche alla prima uscita Italiana, all’epoca dell’editoriale Corno, Kamandi era considerata una delle serie più amate dal pubblico.
Questa edizione Omnibus in due tomi (in lingua originale) raccoglie i 40 numeri della serie realizzati da Kirby. Questo volume cartonato (con sovracopertina) si caratterizza per la cura editoriale e per i colori restaurati.

Ogni storia presenta la copertina originale ricolorata per l’occasione. In Italia Kamandi è stato proposto durante la gestione Planeta in un formato B\N brossurato stampato su carta economica simile a quella degli Essential made in U.S.A..
Quindi se cercate un volume di Jack Kirby e volete leggere un’avventura appassionante e distante dai soliti supereroi questo libro è quello che fa per voi.

Concludendo un volume imperdibile per tutti gli amanti del fumetto americano ed un’ottima lettura per chiunque voglia conoscere uno dei grandi maestri del fumetto U.S.A..  Consigliato!

Kamandi Omnibus vol.1, Dc Comics, a colori, Cartonato, Pag.456. Euro 30,40 In Lingua originale

Di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Panini pubblicherà la DC Comics in Italia

Read More →