Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Mancini e Petrov: shock nel calcio. Sorriso Muamba

By   /   30 Marzo 2012  /   Commenti disabilitati su Mancini e Petrov: shock nel calcio. Sorriso Muamba

Una notizia tragica ha scosso il calcio britannico. Il capitano dell’Aston Villa, il 32enne bulgaro Stylian Petrov, ha contratto una forma acuta di leucemia e sta iniziando in queste ora la più difficile partita.

Al termine della gara di sabato contro l’Arsenal Petrov ha accusato un malore ed è stato sottoposto agli accertamenti del caso. Gli esami del sangue hanno evidenziato valori fuori norma. Esperti ematologi hanno confermato i timori: è leucemia. Il club ha diffuso una nota nella quale ha reso nota la diagnosa, chiedendo però il massimo rispetto per la privacy del giocatore. Il ragazzo ha già inizato le terapie, ma la situazione è davvero difficile. La leucemia è un bruttissimo avversario e speriamo tanto che Petrov possa tornare a sorridere.

Ma come recita un triste adagio: le disgrazie non arrivano mai sole. Francesco Mancini, ex portiere di Foggia e Bari e attuale collaboratore di Zeman, è stato trovato senza vita nella sua casa di Pescara. Dopo aver preso parte all’allenamento mattutino, era l’allenatore dei portieri della squadra marchigiana, Mancini aveva fatto ritorno nella propria abitazione. Qui è stato colpito da infarto. E’ stata la moglie a trovarlo senza vita, ma i disperati tentativi di rianimarlo non hanno avuto successo. Se ne va a soli 44 anni uno dei grandi protagonisti di Zemanlandia, quella fantastica creatura che gli amanti del calcio ricordano con intatto piacere.

Buone notizie arrivano invece da Londra, dove Fabrice Muamba sta lentamente migliorando. Attraverso twitter il giocatore inglese ha fatto sapere che il ricovero sta procedendo per il meglio. Il centrocampista del Bolton questa mattina ha postato una foto sul proprio profilo per dire grazie ai tantissimi sportivi che in questi giorni gli sono stati vicini.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Europa League – Finale: Inter – Siviglia 2 a 3

Read More →