Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Current Article

Le mimose sugli alberi

By   /   7 marzo 2012  /   Commenti disabilitati

Tutti gli anni le stesse parole, gli stessi auguri, quelli che spesso paiono fuori luogo, quasi una presa in giro. Il mondo è pieno di donne che ogni giorno subiscono violenza. Quella violenza che non necessariamente è “soltanto” fisica. Spesso un uomo tende a voler sottomettere la propria donna, umiliandola come può, per farla sentire sottomessa, per non essere se stessa, per evitarle di mostrare la sua anima al mondo.

Sottomettere una donna: lo si può fare in mille modi, usandole violenza, fisica o psicologica o addirittura economica. Le donne conoscono bene le loro potenzialità, i loro limiti, ma anche quanto sono forti per poterli affrontare e superare.

Noi donne potremmo saper fare di tutto, ma spesso appoggiamo il nostro uomo mettendoci un gradino più in basso, solo per farlo sentire più importante, per rassicurarlo. Saremmo in grado di amare senza riserve, e lo facciamo, spendendoci completamente in un amore al punto di metterci da parte, se può essere necessario. E andiamo al lavoro con la febbre, facciamo la spese dopo una giornata di stressante lavoro, e poi la cucina, il cane da portare fuori, i bambini da prendere in piscina, e per finire la cena, mentre si organizza già il giorno dopo.

Siamo tutto, spesso, siamo spesso troppo.

Un pensiero solo a coloro che diversamente dalla maggior parte di noi che vive una condizione di “normalita” ogni giorno anziché con questi problemi devono affrontarne altri, più gravi, fino a quello di dover difendere la propria incolumità, la propria vita.

Non fateci gli auguri domani, ci sentiremmo cretine. Fate invece un proposito da domani. Nessuna donna dovrà mai più subire violenza: nè fisica, né psicologica, né economica, né di nessun genere. Fatelo da domani in poi e cominciate a farlo dalle donne a voi più vicine, chiunque esse siano. e quelle mimose, allora, potrete pure buttarle, non serviranno davvero più….A guardarle bene sono più belle sugli alberi.

Alga Madìa

    Print       Email

You might also like...

Disco di Festo

Tradotto il Disco di Festo, il primo CD della storia

Read More →