Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Olimpiadi  >  Current Article

Alemanno, Pescante e Petrucci: ancora polemiche su Roma 2020

By   /   21 Febbraio 2012  /   Commenti disabilitati su Alemanno, Pescante e Petrucci: ancora polemiche su Roma 2020

Non si placano le polemiche dopo la decisione del premier Monti di non appoggiare la candidatura olimpica di Roma. Il sindaco Alemanno, che aveva puntato forte sul progetto, è tornato sull’argomento rimarricandosi per la grande opportunità persa. L’inquilino del Campidoglio ha scritto una lettera al Presidente del Consiglio sottolineando la necessità di rivedere le prospettive di sviluppo della Capitale a causa della perdita di importanti finanziamenti, secondo Alemanno circa 10 miliardi di euro. “Gran parte di queste risorse sarebbero servite per completare la dotazione infrastrutturale della nostra città”.

Inevitabilmente lo stop di Monti ha avuto ripercussioni anche tra i vertici dello sport italiano. Mario Pescante, vicepresidente vicario del Comitato olimpico internazionale, ha presentato questa mattina le proprie di dimissioni. Ieri, nel corso di un’intervista, Pescante era tornato sul no di Monti ammettendo che “forse non era il caso di aspettare l’ultimo minuto per dire no. Non nascondo che questo mi sta creando imbarazzo proprio come vicepresidente del Cio”.

Anche il presidente del CONI, Gianni Petrucci, è tornato sul no del Governo: “C’e’ gente che mi dice che il Governo non ci ha fatto andare alle Olimpiadi. La firma serviva solo per la partenza di una candidatura che ci poteva anche portare alle Olimpiadi. Abbiamo ricompattato il Parlamento: il giorno prima erano tutti favorevoli, poi si sono compattati. Nelle prossime settimane lo sport italiano mostrerà a tutti quello che fa per il paese”.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Settebello: derubato della possibile finale

Read More →