Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

Coppa Italia. E’ sempre la solita Siena. Cantù annientata in finale

By   /   20 Febbraio 2012  /   Commenti disabilitati su Coppa Italia. E’ sempre la solita Siena. Cantù annientata in finale

La Coppa Italia rimane, anche quest’anno, il regno indiscusso della Montepaschi Siena. I ragazzi di coach Simone Pianigiani hanno superato in finale la Bennet Cantù con un perentorio 88-71 aggiudicandosi la quarta Coppa Italia consecutiva, nonchè il dodicesimo trofeo consecutivo dal 2008 a  oggi.

A differenza della finale dello scorso anno, la partita non è mai stata in discussione con i toscani a condurre nel gioco e nel punteggio per tutti i 40 minuti.

Il vero mattatore del match è stato David Andersen. Il lungo australiano, nominato MVP della manifestazione, ha chiuso con 23 punti, 4 rimbalzi e 2 assist: “Sono tornato qui per vincere. Poi per una finale ci vuole sempre qualcosa di speciale. se ho giocato così è merito dei miei compagni che hanno saputo trovarmi. Non è facile giocare così bene contro una squadra forte come Cantù. Il mio tiro da fuori? Sì, è vero che qualcosa ho imparato da Andrea Bargnani quando siamo stati compagni di squadra ai Toronto Raptors. Soprattutto la fiduacia che ha nel suo tiro. E’ fondamentale per un lungo aver a disposizione quest’arma per poter allargare il campo. Giocare con Ksistof (Lavrinovic, 16 punti per lui) è facile perchè quando è in campo attira molte attenzioni da parte delle difese avversarie Dedico questa vittoria ai miei genitori”.

Ennesimo trionfo, anche, per Simone Pianigiani capace di uscire sempre vincitore nelle 15 finali tra campionato e Coppa Italia disputate con la sua invicincibile armata biancoverde.

di Andrea Centenari
follow me on Twitter

    Print       Email

You might also like...

GP Suzuka – Giappone: l’analisi della gara

Read More →