Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Attualità  >  Current Article

“Movimento dei Forconi”, continuano i disagi in Sicilia

By   /   19 gennaio 2012  /   Commenti disabilitati

Una protesta che sta mettendo in ginocchio l’intera isola, uniti agricoltori, artigiani, allevatori, pastori e autotrasportatori nel protestare contro l’aumento del carburante, che mette in ginocchio l’economia.

Come dicevamo,le categorie che stanno protestando, hanno paralizzato l’isola, forse non tutti saranno d’accordo su questa iniziativa, ma di certo per chi ha deciso di scendere per strada è questo l’unico modo per farsi sentire dai loro politici regionali. Ricordiamo che oltre agli aumenti decisi dall’attuale Governo, ogni Regione ha aggiunto il proprio aumento. La protesta andrà avanti fino a venerdì.

Le proteste messe in campo dal Movimento Forza d’urto, cui aderiscono il Movimento dei Forconi e gli autotrasportatori dell’Aias, hanno raggiunto l’obiettivo prefissato: quello di bloccare la regione. I militanti, come già accaduto ieri, hanno ostruito diverse arterie stradali dell’isola, causando forti disagi. In molte stazioni di servizio la benzina è finita, in altre il prezzo è stato ritoccato (inspiegabilmente) verso l’alto.

A Catania il 95 per cento delle stazioni di servizio non può lavorare, a Palermo le code in prossimità dei distributori sono chilometriche, a Gela, poi, i militanti hanno impedito ai dipendenti della raffineria di raggiungere il loro posto di lavoro, bloccando l’uscita dalla fabbrica dei turnisti e l’entrata in azienda dei giornalieri. Nei supermercati iniziano a scarseggiare i generi alimentari, gli scaffali pian piano si vanno svuotando. I rifornimenti non arrivano.

A Palermo sono presidiati in maniera stabile lo slargo antistante il porto e la rotonda di via Oreto. I manifestanti impediscono il transito ai mezzi pesanti e le automobili subiscono pesanti rallentamenti. La protesta, in conformità a quanto dichiarato inizialmente dal Movimento, dovrebbe durare fino a venerdì 20 gennaio.

    Print       Email

You might also like...

DCIM100GOPRO

Tenta la traversata del triangolo delle Bermuda chiuso in una bolla di plastica

Read More →