Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

L’USA Basketball annuncia i 20 pre-convocati per le Olimpiadi 2012

By   /   16 Gennaio 2012  /   Commenti disabilitati su L’USA Basketball annuncia i 20 pre-convocati per le Olimpiadi 2012

Jerry Colangelo, presidente dell’USA Basketball, ha annunciato i 20 pre-convocati per le Olimpiadi di Londra 2012 dai quali saranno successivamente selezionati i 12 che andranno a formare il roster che prenderà parte alla manifestazione.

I 20 selezionati sono: LaMarcus Aldridge (Portland Trail Blazers); Carmelo Anthony (New York Knicks); Chauncey Billups (Los Angeles Clippers); Chris Bosh (Miami Heat); Kobe Bryant (Los Angeles Lakers); Tyson Chandler (New York Knicks); Kevin Durant (Oklahoma City Thunder); Rudy Gay (Memphis Grizzlies); Eric Gordon (New Orleans Hornets); Blake Griffin (Los Angeles Clippers); Dwight Howard (Orlando Magic); Andre Iguodala (Philadelphia 76ers); LeBron James (Miami Heat); Kevin Love (Minnesota Timberwolves); Lamar Odom (Dallas Mavericks); Chris Paul (Los Angeles Clippers); Derrick Rose (Chicago Bulls); Dwyane Wade (Miami Heat); Russell Westbrook (Oklahoma City Thunder); Deron Williams (New Jersey Nets).

Il coaching staff sarà composto dal capo allenatore Mike Krzyzewski (Duke University) che sarà coadiuvato dagli assistenti Jim Boeheim (Syracuse University), Mike D’Antoni (New York Knicks) e Nate McMillan (Portland TrailBlazers).

“I selezionati sono dotati di grandissimo talento. Questa selezione è la più difficile che mi sia capitata da quando ho sposato il programma di questa nazionale USA” ha dichiarato Colangelo Sarà ancora più difficile scremare questo gruppo per ottenere il roster dei 12. Valuteremo come giocheranno i ragazzi durante la stagione per cercare di mettere insieme la miglior squadra possibile”.

“Jerry ha costruito un roster estremamente profondo e ricco di talento e voglio ringraziare ogni singolo giocatore per il grande attaccamento alla maglia della nazionale americana ha detto Krzyzewski che ha guidato gli USA a un record di 48 partite vinte sulle 49 disputate da quando è stato nominato head coach nel 2006.

di Andrea Centenari
follow me on Twitter

    Print       Email

You might also like...

GP Suzuka – Giappone: l’analisi della gara

Read More →