Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Current Article

Fauja Singh: 100 di filosofia (e di corsa).

By   /   12 Gennaio 2012  /   Commenti disabilitati su Fauja Singh: 100 di filosofia (e di corsa).

“Se non puoi cambiare qualcosa, perché preoccuparsi? Sii grato per tutto quello che fai, evita le persone negative e vai avanti”. Questa frase che sembrerebbe di un grande filosofo in realtà è di un signore che filosofo non è, ma che di filosofia ne mastica almeno quanto Lucio Anneo Seneca: Fauja Singh ha più di 100 anni e ha corso la maratona di Toronto (poco più di 42 km) nell’ottobre del 2011. Già record man: 5 ore, 40 minuti e 1 secondo il tempo impiegato per correre una precedente maratona nel 2003, diventando il più veloce al mondo nella categoria ultra-90enni. Fa davvero pensare un uomo che si sperimenta così  alla sua età, sfidando il suo corpo, esclusivamente attraverso la potenza della sua mente, il suo stile di vita, quello della cura quotidiana dello spirito.

L’India il suo Paese originario (oggi è un londinese doc), dove le contraddizioni sono visibili anche agli occhi più di distratti, dove la vita scorre tra mille difficoltà, ma dove non ci si crogiola nella disperazione e la povertà non è sinonimo di afflizione.

Lui corre a 100 anni, noi, a molti di meno, abbiamo l’affanno dalle prime ore del mattino e, neanche a dirlo,  ci preoccupiamo per tutto. Lui sa che l’equilibrio psicologico è fondamentale per la salute fisica, noi consideriamo la salute fisica solo quando ci è tolta e mai consideriamo la mente chiave di risoluzione, potente ed efficace, attraverso cui controllare anche il benessere fisico. Lui cammina a piedi, noi, grandi borbottamenti se troviamo l’ascensore guasto. Lui pensa che poche cose nella vita meritino preoccupazione, noi, entriamo nel panico se per un giorno non abbiamo l’auto a disposizione.

Si dice una filosofia di vita, una vita vissuta con filosofia. Un mondo gestibile dalla mente, un corpo forte e in grado di superarsi in imprese che parrebbero impossibili, solo grazie alla forza di volontà.

Varrebbe la pena che questo signore spendesse gli ultimi anni della sua vita a insegnare al mondo come si fa, perché a noi, per quanti sforzi si facciano per comprenderlo, proprio ci sfugge.

Alga Madìa

FAUJA SINGH

    Print       Email

You might also like...

Chi beve tè vive più a lungo

Read More →