Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Ancora Messi… è tris d’oro

By   /   9 gennaio 2012  /   Commenti disabilitati

Tutto secondo pronostico. L’edizione 2011 del Pallone d’oro non lascia spazio a sorprese e, come ampiamente annunciato nei giorni scorsi scorsi, il premio di miglior giocatore del Vecchio Continente va all’argentino Lionel Messi. A consegnare il premio nelle mani dell’argentino è stato un altro grandissimo del calcio mondiale, ritiratosi da pochi mesi, ma sempre nei cuori di milioni di tifosi: Luis Nazario da Lima, in arte Ronaldo.

La Pulce la spunta su Ronaldo e Xavi, gli altri due finalisti. Per la terza volta il riconoscimento individuale più ambito del calcio va al giocatore del Barcellona, che in questo modo eguaglia Platini. Il francese era l’unico ad aver ricevuto per tre volte consecutive il premio. Tre Palloni d’oro anche per Cruijff e Van Basten, ma non consecutivi.

A Zurigo, nel quartier generale della Fifa, c’era anche una piccola parte d’Italia. Simone Farina, il giocatore del Gubbio che ha denunciato un tentativo di combine, è stato premiato dal presidente Blatter per il suo gesto. Il boss del calcio mondiale ha rivolto un sentito ringraziamento al biondo terzino italiano: “Se tutti si comportassero come te, sarebbe fantastico. Io ti nomino ambasciatore Fifa del Fair Play”. Particolarmente emozionato Farina ha ringraziato il presidente e chi, in questo periodo, lo ha assistito e supportato maggiormante: “Vorrei ringraziare immensamente il presidente perchè per me è un onore stare qui. Ringrazio la mia famiglia che mi ha permesso di andare avanti e Joseph Blatter che è stato gentilissimo”.

Il clou della serata, con la consegna del Pallone d’oro, è stata accompagnata da altri numerosi riconoscimenti. A Guardiola è andato il premio per il miglior allenatore, davanti a Ferguson e Mourinho. Il 4-3-3 formato dai migliori giocatori ha visto la presenza di Casillas, Dani Alves, Ramos, Piquè, Vidic, Xavi, Xabi Alonso, Iniesta, Rooney, Messi, Ronaldo. Un dominio di Barca e Real con due giocatori del Manchester United a tenere alta la bandiera della Premier.

Ha creato qualche stupore la decisione di attribuire a Neymar il riconoscimento per il più bel gol segnato. Sorprende che il premio non sia tocccato a Rooney e all’ormai famoso gol in rovesciata che ha deciso il derby contro il City della stagione scorsa.


di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Schermata 2014-07-23 alle 17.43.45

Rafal Majka: splendido bis al Tour de France

Read More →