Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

NBA. I giocatori rifiutano anche l’ultima proposta. A rischio l’intera stagione?

By   /   14 Novembre 2011  /   Commenti disabilitati su NBA. I giocatori rifiutano anche l’ultima proposta. A rischio l’intera stagione?

Nell’incontro odierno i giocatori hanno deciso di rifiutare anche l’ultima proposta della NBA. Alla riunione di New York hanno preso parte anche tutti i rappresentanti dei giocatori di tutte le squadre e la NBPA (il sindacato dei giocatori) che da oggi non farà più le veci dei giocatori stessi.
Ora, i giocatori, dal canto loro, sono liberi di fare una causa anti-trust alla NBA e ai proprietari.

La trattativa sembra, così, essere arrivata ad una fase di stallo dalla quale sarà difficile uscire in tempi brevi, stando anche alla volontà di non voler migliorare l’offerta fatta, da parte della NBA.

“Non siamo stati noi a voler arrivare fino a questo punto – ha detto il playmaker dei Lakers, nonché presidente dell’Associazione Giocatori, Derek Fisher Questo non è uno sciopero, Siamo tutti uniti. Ora passeremo la palla agli avvocati”.

Dall’altra parte, il commissioner David Stern continua la linea dura intrapresa nell’ultimo periodo:“Purtroppo questa è una vera tragedia e mette in serio pericolo l’intera stagione. La leadership del sindacato si è comportata in maniera irresponsabile, se davvero volevano scegliere questa opzione avrebbero dovuto farlo tempo fa, in modo da poter salvare la stagione. Sono molto deluso, anche perché ritengo più che soddisfacente la nostra ultima proposta e noi abbiamo agito in buona fede durante tutta la durata del negoziato”.

Salvo clamorose decisioni dell’ultimo minuto, dunque, si va verso la cancellazione dell’intera stagione NBA 2011-2012 con buona pace di quei pochi appassionati e addetti ai lavori che avevano sperato in una conclusione positiva delle trattative nelle ultime ore.

di Andrea Centenari
follow me on Twitter

    Print       Email

You might also like...

The last dance e la jersey mania

Read More →