Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Altri sport  >  Current Article

Volley: Parte bene la WC donne

By   /   4 novembre 2011  /   Commenti disabilitati

Parte nel migliore dei modi la World Cup 2011 per le ragazze dell’Italvolley allenate da Massimo Barbolini. Alla seconda competizione, in ordine di importanza, per selezioni nazionali il gruppo azzurro arriva con ottime prospettive e con obiettivi ambiziosi, che nonostante l’assenza di Francesca Piccinini vanno trasformati in traguardi, ossia in medaglie.

Il primo match, disputato stamani alle 10:30 ora italiana, ha visto le azzurre contro l’insidiosa selezione giapponese, che non può vantare grandi stelle, ma certamente può risultare insidiosa come collettivo, una squadra che già al Mondiale ha messo in mostra buone doti di palleggio e che riesce ad “ingranare” in tutti i fondamentali.

Dopo 4 set, l’Italia ha avuto la meglio per 3 set a uno, risultando impeccabile già dal primo parziale, la Bosetti adattata nel ruolo di opposto non ha affatto sfigurato e l’attacco della Del Core e della Costagrande hanno garantito tanti punti e tanta sostanza. Il primo set è rimasto in equilibrio fino al 15 pari, poi Eleonora Lo Bianco ha messo in mostra una tecnica spietata che ha portato il finale a 25-20.

Il secondo set, ha visto un parziale calo di concentrazione nelle braccia e nella mente delle ragazze azzurre, che partite sotto 3-0 hanno faticato a riprendere in mano il gioco, sfruttando troppo poco il servizio, e finendo sotto 25-23. Punteggio fin troppo buono per la Gioli e compagne.

Il terzo parziale è sembrato, in fase di avvio, il replay del precendente, le azzurre sotto 6-2 e le nipponiche cariche e precise, ma Barbolini sa cosa fare, e dopo il primo time out tecnico ha mandato in campo un sestetto rinnovato nella mentalità e nello spirito di sacrificio, la rimonta troppo facile con una Arrighetti così calibrata in fasse offensiva e difensiva.
L’ultimo set è il Lo Bianco show, la top player della nazionale ha messo in campo tutta la grinta e la voglia di vincere, per festeggiare quella che è stata la sua presenza numero 500 in maglia azzurra.

Cosa resta da dire se non fare i complimenti alla nostra giocatrice e fare un grande in bocca al lupo alle ragazze azzurre per l’incontro con la Cina nel secondo match day, ossia domattina.

di Marco De Palo

    Print       Email

You might also like...

canottaggio 1

Mondiali Universitari di Canottaggio

Read More →