Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Current Article

Un artista pontino al Teatro Sacricuori di Roma

By   /   4 novembre 2011  /   Commenti disabilitati

Sabato 5 novembre prossimo, alle 20,30, il maestro Marco Lo Russo tornerà a calcare le tavole del palcoscenico capitolino del Teatro Sacricuori, in via Magliano Sabina 33 vicino Piazza Vescovio, in occasione della sesta edizione di Danzando nelle Ddiaspore lo spettacolo di beneficenza, a favore della scuola di Zupce in Kosovo, Serbia e della municipalità di Blagaj in Bosnia-Herzegovina organizzato da Rinascere Onlus.

Con lui alla serata prendono parte danzatori e musicisti, che eseguirà delle nuove composizioni appositamente realizzate per la manifestazione, il gruppo Sujith Illupityia esperti di danze cingalesi, il gruppo di danze orientali Besma, le danzatrici: Irene Da Mario, Marilina Veca, Diana Battisti, Simonetta Labella e “Aziza” il gruppo di danze ebraiche diretto da Raffaele Terracina.

La performance seguirà un percorso che segue la magia e l’animazione delle dispersioni e che ci fa muovere attraverso un paesaggio esteriore ed interiore assai complesso, dall’India alla danza orientale, dalla danza espressiva araba al flamenco e al folklore spagnolo, attraversando i Balcani e il ballo ebraico in gioia ed allegria, in una disponibilità febbrile e dissipata, che non trova mai un centro. Identità e danza si incrociano felicemente, nella misura in cui il danzatore trova temi e motivazioni radicali, legati alle proprie radici ma cercati lontano dai luoghi conosciuti e rassicuranti.

Il progetto è di beneficenza e per questa edizione, la VI, è dedicato ai nuovi progetti per la municipalità di Blagaj, in Bosnia-Herzegovina, già gemellata con il comune di Arsoli, in provincia di Roma; al progetto di solidarietà con la scuola di Zupce, in Nord Kosovo, con la quale è già in atto una fattiva collaborazione; inoltre per sostenere i progetti della L.A.V. Lega antivivisezione, contro la sperimentazione su animali per fini cosmetici e farmaceutici, per un progetto di vita senza crudeltà sugli animali e sugli esseri viventi.

L’artista pontino è stato definito dalla critica “artista rappresentativo dagli orientamenti più avanzati ed aggiornati della cultura musicale italiana del nostro tempo”, è annoverato nell’Annuario Italiano del Cinema e degli Audiovisivi per i suoi lavori compositivi per RAI e RTI. Ottiene innumerevoli e illustri apprezzamenti tra cui quelli di Ennio Morricone, Nicola Piovani, Piera Degli Esposti, Giorgio Albertazzi, Pupi Avati, Luca Vignali e molti altri. Fisarmonicista, compositore, arrangiatore, musicologo e direttore d’orchestra.

Ma chi è arco Lo Russo? Classe 77, consegue il diploma in fisarmonica al G. Rossini di Pesaro e in strumentazione per banda al G. B. Martini di Bologna dove studia composizione anche con il M° Adriano Guarnieri, jazz e musiche improvvisate ad indirizzo pianistico jazz con Paolo Birro, Tommaso Lama, Paolo Ghetti e Stefano Zenni. Si diploma in composizione (corso decennale) al conservatorio S. Cecilia di Roma con il massimo dei voti. Studia tecnica e teoria d’improvvisazione jazz presso la Scuola jazz di Cesena (Fc) e frequenta i seminari di Arceviajazz (An).

Oltre al tirocinio in fisarmonica presso il G. Rossini di Pesaro, partecipa ai corsi internazionali di perfezionamento Città di Stresa sulla “letteratura da tasto e letteratura fisarmonicistica contemporanea” e ai corsi di composizione del M° Alessandro Solbiati sulle “tecniche compositive mediante logiche formalizzate” al Campus internazionale di Musica Contemporanea di Sermoneta (LT). Frequenta il corso in direzione d’orchestra al conservatorio S. Cecilia di Roma e ai seminari internazionali in direzione d’orchestra a Macerata con il M° Maria Filippo Caramazza.  Consegue la laurea quadriennale in Lettere e Filosofia presso l’Università degli studi di Bologna, corso di laurea DAMS Musica, con una tesi in Storia della musica moderna e contemporanea: “La Fisarmonica strumento del Novecento”. È certificato come Apple Certified Pro, Logic presso l’AATC LogicPro.it.

Noto per essersi esibito nei più prestigiosi teatri fino a rivestire, come professore d’orchestra, il ruolo di solista al Teatro dell’Opera di Roma; inoltre sempre come solista, in formazioni cameristiche e come compositore/arrangiatore, nelle trasmissioni televisive Palcoscenico – Rai2, Italia Rai – Rai International, Stella – Sky, 42.12 Mediterraneo d’Europa – Sat2000 (200 puntate), La Bibbia giorno e notte – Rai EDU/Rai1, Al Centro della Vita – RAI1 in occasione del XXV congresso eucaristico nazionale, oltre che su Radio InBlu, Radio Sat2000, Radio  Rai e Radio Vaticana solo per citarne alcune. È stato inoltre direttore artistico musicale per programmi in mondovisione come I Promessi Sposi d’Italia…  per Rai Storia/Rai International oltre che in festival e rassegne culturali.

Inoltre si è esibito e ha collaborato con: Banda dell’Arma dei Carabinieri, Orchestra e Coro del conservatorio S. Cecilia di Roma, Orchestra filarmonica di Roma, Orchestra filarmonica marchigiana, Kuasar Kuartet, Ichnos quartet, Orchestra Praeludium Ensemble, Rome international Choir, Coro Filarmonico Città di Pesaro, Coro Città di Tolentino e ha diretto l’Orchestra Filarmonica di Parma solo per citarne alcune.

Ha partecipato a festival, stagioni concertistiche, teatrali, di danza, musica classica, contemporanea e jazz in Italia, Albania, Canada, Francia, Grecia, Kosovo, Olanda, Svizzera, USA tra cui: Premio Apulia, Premio Walter Chiari, Premio Troisi, Festival delle Arti, V° Festival internazionale del cinema di Roma, Festival senza frontiere, Festival del mare, Festival di Ottoni G. Corsini, Festival di Tremosine, Archipel musique et cinema a Paris, Balkan 2000, Campus internazionale di musica – Festival Pontino, Clusone Jazz, European youth school, Fête de la Francophonie, Fuga dalla danza, GAD, Giffoni Festival, Generazione X – parco della musica di Roma, I cortili d’estate, Il grande cinema a Ferrara, Il cinema ritrovato, International Festival V-Accordion Roland, Oltre il contemporaneo, Peastum Festival, Post scripta (Università di Bologna), Rassegna polifonica internazionale, Settimana interculturale di Sperlonga, Viva Bologna, XXV Congresso eucaristico nazionale e molti altri.

Ha composto musiche per solisti, spettacoli teatrali, live video performance, programmi televisivi, cortometraggi e fiction. Le sue composizioni sono edite e pubblicate da Animando, Dimi, Flipper, Rai Trade, RTI, Scogliera, Select e Smoothnotes.

Si è esibito inoltre con numerosi artisti di fama internazionale tra cui: Joseph Alessi, Fabio Battistelli, Luciano Ciccaglioni, Luca Colombo, Marco Dal Pane, Andrea Giuffredi, Ernesto Gordini, Iskra Menarini, Fausto Mesolella, Vittorio Parisi, Richy Pellegrino, Danilo Rea, Giorgio Rosciglione, Lele Veronesi, Luca Velotti e Luca Vignali. Ha collaborato inoltre con: Banda Osiris, Vincenzo Cerami, Michela Cescon, Palmiro Cevoli, Cosimo Cinieri, Giorgio Comaschi, Lucianna De Falco, Francesco Gazzè, Lilli Greco, Clive Griffths, Sabrina Ferilli, Milo Manara, Mita Medici, Annamaria Morini, Chiara Muti, Giorgio Panariello, Antonio Pappalardo, Mariano Regillo, Katia Ricciarelli, Davide Riondino, Isabel Russinova, Rosaspina un teatro per ERT, Lina Sastri, Luca Sguanci, Daniele Silvestri, Franco Simone, Nando Variale, Tosca, Luca Ward e con i registi: Alfredo Arias, Ezio Alovisi, Gabriele Cazzola, Michele Ferrari, Manuel Giliberti, Roberta Lena, Luca Manfredi, Rodolfo Martelli, Mario Moretti, e Joseph Rochlitz.

Può vantare di essere un esecutore, compositore ed arrangiatore ha pubblicato: Accordeon and Violin dances from the world (Smoothnotes, 2010), Accordeon tour (Smoothnotes, 2010), World music (Nelson Records 2009, Rai Trade – Scogliera),  Ichnos (Heristal Poliedizioni 2008), in cofanetto CD/DVD Mediterranean Accordion… Live (Omnibus eventi 2008, Rai Trade), in CD Mediterranean Accordion…live (Nelson Records 2008, Rai Trade), J’abite une frontière (Autoproduzione, Roma 2008), Mediterranean Accordion (library per Rai Trade 2006), Tarabuk (Velut Luna 2005) e Marco and Friends (Autoproduzione, Latina 1998).

Come fisarmonicista e/o arrangiatore ha collaborato a numerose incisioni tra cui: Riro Maniscalco, Sketches of You (Itacalibrei 2011), Gabrielle Chiararo, Sensuale Elegance (Smoothnotes, 2010),  Gianni Marchetti, Il mio Piero Ciampi (Heristal Poliedizioni 2010), Rarotango, Vuelta (Nuova Peker, Molto records 2009), Pivio e Aldo De Scalzi, Si può fare (Rhino, Warner Chappell Music, 2008), Fabio Lombardi, Sex in the City 2 (ConcertOne, 2008), Nicoletta della Corte, Le Chic et le Charme (Nelson Records,  2007), Nicola Piovani, Concha Bonita (Universo, 2005), Nicola Piovani, Matilde (Rai Trade, 2005) etc.

di Armida Tondo

    Print       Email

You might also like...

Led-Zeppelin

I Led Zeppelin pubblicano delle registrazioni inedite (ASCOLTA)

Read More →