Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Ciclismo  >  Current Article

Alessandro Petacchi:”Corro ancora due anni a grande livello”

By   /   30 Ottobre 2011  /   Commenti disabilitati su Alessandro Petacchi:”Corro ancora due anni a grande livello”

38 anni e non sentirli, 38 anni ed avere ancora l’umiltà di faticare con il rischio di prendere delle gran “botte”. Per un campione non è mai facile vedere gli altri davanti a sè, ancor più se il motivo è l’età che avanza.

Alessandro Petacchi in bici campione lo è stato, ora di anni ne ha 38, la potenza è un po’ diminuita, ma la voglia di confrontarsi con i migliori è sempre più forte. Il velocista gentiluomo, chiamato così per il suo essere un gran signore sia in bici che nella vita, ha deciso di non ritirarsi, ha deciso di proseguire ancora per due stagioni.

I traguardi son sempre gli stessi, con la consapevolezza che mettere la propria ruota davanti ad un giovincello in una corsa minore potrà dare la stessa soddisfazione di vincere una Milano-Sanremo, corsa a cui certamente Petacchi non mancherà.

Intervistato dal collega Claudio Ghisalberti per La Gazzetta dello Sport, Alessandro ha dichiarato di voler continuare ancora per due anni a grandi livelli. Il velocista vive di potenza, paragonandolo forzatamente al calcio, lo sprinter è l’attaccante del ciclismo e come tutti gli attaccanti quando smette di far gol significa che è arrivato il momento d’appendere le scarpette al chiodo. Petacchi però è il Pippo Inzaghi delle due ruote, un fuoriclasse che è sempre riuscito a risorgere dopo ogni sconfitta ed infortunio.

La vita del ciclista è dura, che cosa lo faccia andare avanti non lo sa nemmeno lui, certo è che se Ale-Jet riuscisse a mettere la propria ruota davanti a quella del campione del mondo Mark Cavendish, anche per una sola e misera volta, allora quella sarebbe la foto da stampare ed incorniciare scrivendoci sopra:”la passione vince su tutto”.

di Antonio Massariolo Follow me on Twitter

    Print       Email

You might also like...

Il Nuovo Latina Lady vince contro lo Sporting Latina Women

Read More →