Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Euro2012: ecco i verdetti

By   /   11 ottobre 2011  /   Commenti disabilitati

L’ultima giornata della qualificazioni a Euro 2012 regala tante conferme e alcune interessanti sorprese.

Nel gruppo A i giochi per la prima piazza erano già chiusi da un pezzo. La Germania ha stracciato le rivali chiudendo con 10 vittorie su 10 gare. Un risultato di grande prestigio per gli uomini di Löw, sempre capaci di giocare al massimo. Schurrle e Goetze sono i nomi nuovi della nazionale tedesca, campioni che affiancati ai più affermati Ozil, Gomez e Schweinsteiger saranno tra i protagonisti della prossima rassegna iridata. E se è vero, come disse Gary Lineker, che “il calcio è un gioco semplice: 22 uomini rincorrono un pallone per 90 minuti e, alla fine, vincono i tedeschi”, tra qualche mese in Ucraina e Polonia chi vorrà portare a casa la coppa dovrà vedersela con i teutonici. La Turchia chiude al secondo posto con 17 punti e va ai playoff con le altre seconde.

Nel gruppo B la Russia rispetta il pronostico e il successo per 6 a 0 contro Andorra regala ad Arshavin e compagni la prima posizione. Chiude seconda l’Irlanda del nostro Trapattoni, vittoriosa per 2 a 1 nella sfida decisiva contro l’Armenia. I verdi si giocheranno l’Europeo al palyoff, sperando che la sorte si ricordi il debito contratto due anni fa, con quel mano di Henry che mandò la nazionale di san Patrizio all’inferno.

L’Italia chiude il gruppo C in prima posizione, firmando contro l’Irlanda del nord l’ottavo successo. Stupisce l’eliminazione della Serbia di Stankovic e Krasic, sconfitta nel derby contro la Slovenia per 1 a 0. I Serbi si fanno così superare dall’Estonia e dicono addio all’Europeo, firmando la più grande sorpresa di quest’ultima giornata.

Soffre fino all’ultimo la Francia di Blanc che solo grazie a un rigore di Nasri riesce a chiudere in testa il gruppo D. Il calendario nell’ultimo turno regala lo spareggio tra i transalpini e la Bosnia-Erzegovina. Dzeko e compagni chiudono la prima frazione in avanti e solo all’80′ vedono infranto il sogno di compiere la grande impresa in casa dei galletti. Per i bosniaci rimane la consolazione di potersi giocare gli spareggi tra seconde classificate.

Prima sconfitta, indolore, per l’Olanda nel gruppo E. Gli orange cedono alla Svezia per 3 a 2 e permettono a Ibra e compagni di chiudere con 22 punti, migliore seconda di tutti i gironi e quindi qualificazione diretta alle fasi finali di Euro 2012.

Nel gruppo F la Grecia batte la Georgia per 2 a 1 e mantiene la testa del girone. Alle sue spalle chiude la Croazia con 22 punti.

I giochi del gruppo G erano già fatti dopo gli incontri di venerdi scorso. L’Inghilterra chiude in testa con 18 punti, il Montenegro, nonostante la sconfitta contro la Svizzera, stacca il pass per i playoff.

Va ko il Portogallo contro la Danimarca nell’ultimo turno del girone H. Il successo regala ai danesi il primo posto nel girone e spedisce Cristiano Ronaldo e compagni agli spreggi tra seconde.

Tutto facile per la Spagna nel girone I. Gli iberici, campioni in carica, battono anche la Scozia, per 3 a 1, e terminano il girone con un percorso netto di 8 vittorie su 8. Seconda piazza per la Repubblica Ceca, capace di superare all’ultima curva proprio la Scozia.

Queste le qualificate: Polonia, Ucraina, Grecia, Russia, Danimarca, Francia, Svezia, Germania, Italia, Olanda, Spagna, Inghilterra, Polonia e Ucraina.

Le seconde classificate che si giocheranno i playoff: Turchia, Irlanda, Estonia, Bosnia, Croazia, Portogallo, Repubblica Ceca e Montenegro.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

canottaggio 1

Mondiali Universitari di Canottaggio

Read More →