Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Ambiente  >  Current Article

BioDomenica: l’agricoltura biologica scende in piazza

By   /   3 ottobre 2011  /   1 Comment

Tutto pronto per la XII edizione di BioDomenica, la campagna nazionale di promozione e informazione dedicata al biologico firmata AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica), Coldiretti e Legambiente, che si svolgerà il 9 ottobre 2011 ai Fori imperiali di Roma e nelle principali piazze italiane.

Realizzata con il patrocinio di ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Roma Capitale, Fondazione Campagna Amica e Comitato Italiano per la Sovranità Alimentare, la BioDomanica è un appuntamento ormai storico dedicato all’incontro tra produttori, cittadini, associazioni, istituzioni e consumatori del mondo biologico, nato per promuovere il consumo di prodotti buoni, sicuri, di qualità, locali e sostenibili, e per riscoprire tipicità, tradizioni e cultura italiane.

Ma BioDomenica non è solo un mercatino bio, è un luogo di incontro tra quanti hanno contribuito a rendere l’agricoltura biologica una realtà in crescita (+11,5% la crescita della spesa di prodotti buio confezionati nei primi 4 mesi del 2011 secondo Ismea) e in controtendenza rispetto al resto dell’agroalimentare nonostante la crisi, capace di attrarre ogni anno nuovi consumatori alla ricerca di scelte più eque.

L’agricoltura biologica, infatti, è sinonimo non solo di salubrità, gusto e qualità degli alimenti e certezza della provenienza, ma anche di legalità, equità e rispetto del lavoro contadino. Perché il biologico non è solo una tecnica di produzione che esclude l’uso di prodotti chimici, ma rappresenta un diverso modello di sviluppo fondato su valori altri rispetto alla massimizzazione del profitto e alla mercificazione del cibo, attento all’ambiente a 360 gradi.

Parlare di agricoltura biologica significa parlare di ambiente, tutela della biodiversità, salute, di alimentazione e gusto, benessere animale, di consumo critico e responsabile, di commercio equo e solidale, di sicurezza alimentare e di opportunità di crescita e sviluppo dei mercati locali.

La XII edizione della campagna metterà a fuoco i “Valori del bio“, con particolare riferimento al valore sociale, economico e ambientale di questo settore. Proprio ai Valori del Bio è dedicato il dossier BioDomenica 2011 che verrà presentato ai Fori imperiali di Roma il 9 ottobre. Un documento in cui si parla di canali di distribuzione, di etica del bio, della formazione del suo prezzo e dei risvolti ambientali di quest’eccellenza italiana che coinvolge ognuno di noi, nella duplice veste di cittadino e consumatore.

La Biodomenica sarà un appuntamento ricco di iniziative, incontri, dibattiti, mostre, convegni, workshop e degustazioni in oltre 100 piazze italiane.
A Roma la BioDomenica si terrà nella centralissima via dei Fori imperiali, il 9 ottobre, con un mercato di produttori bio in vendita diretta, animazioni e laboratori per bambini, degustazioni e dimostrazioni pratiche. Appuntamento dalle 10 del mattino al tramonto. Questo il programma della giornata: ore 10 apertura mercato; Ore 10.30 – 18.30 laboratori per bambini. Ore 11.30 Incontro con la stampa. Ore 12.30 Ort à porter, l’iniziativa che strizza l’occhio al mondo dei flash-mob, e dimostrerà ai partecipanti come fare per piantumare in piazza e creare il proprio orto da passeggio con una manciata di terra, qualche seme o giovani piantine e un bicchiere di bioplastica per vaso. Dalle ore 10.30 alle 18.30 mostra fotografica con i migliori scatti del concorso “Bio è...”, promosso dall’AIAB Lazio.

di Salvatore Verde

    Print       Email
  • http://www.ortopertutti.com riccarda

    Tutti dovrebbero consumare frutta e verdure biologiche coltivate senza uso di sostanze chimiche e raccolte e commercializzate senza mettere conservanti.
    Frutta e verdura bio significa ortaggi più sani e frutta che conserva tutte le sue benefiche proprità.
    Ben vengano le iniziative come questa anzi dovrebbero moltiplicarsi troppe persone ancor oggi sono poco informate su cosa sono le coltivazioni biologiche e su quanto in termini di salute e di tutela dell’ambiente posso fare per tutti noi.
    Riccarda

You might also like...

Sicurezza alimentare

FAO: cresce l’insicurezza alimentare nel Sahel

Read More →