Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Teenage Mutant Ninja Turtles n°1

By   /   12 Settembre 2011  /   Commenti disabilitati su Teenage Mutant Ninja Turtles n°1

Chi, come il sottoscritto, è nato negli anni Ottanta è stato sicuramente sommerso da un fenomeno commerciale chiamato Tartarughe Ninja.
Ricordo ancora le “battute di caccia” nei negozi di giocattoli per trovare i pupazzetti delle “quattro tartarughe” che erano ambitissime e quindi di una rarità fuori dal comune.

All’epoca i giovani fan delle tartarughe nemmeno sospettavano che il fenomeno Turtles nascesse da un fumetto underground made in U.S.A. ad opera di due giovani autori di nome Eastman e Laird. All’epoca internet non esisteva, di fumetterie ce ne saranno state al massimo un paio, ed il timido tentativo di proporre le “vere” storie delle Turtles da parte della Granata Press (solo 4 numeri nel 1992) non fece presa in un mercato impreparato ad accogliere questa proposta editoriale.

Fortunatamente la lacuna fumettistica è stata colmata dalla casa editrice 001, che sta proponendo le storie classiche delle Turtles (è uscito da poco il volume 3) in bellissimi volumi cronologici da fumetteria.

In questi giorni è uscito negli U.S.A. (quindi in lingua originale) il primo numero della nuova serie regolare dedicata alle tartarughe ninja e devo dire di essere rimasto piacevolmente colpito dalla pubblicazione della casa editrice IDW.

Uno degli elementi caratterizzanti della serie storica era lo stile volutamente  underground fatto di disegni in bianco e nero tratto grezzo e una violenza per nulla usuale nei comics dell’epoca.
Questa nuova serie, con le dovute differenze, cerca di ripercorrere la strada tracciata negli anni ottanta da Laird ed Eastman.

Questo primo numero si apre con le Turtles impegnate in uno scontro con il malefico Old Hob, dopo lo scontro il lettore viene messo al corrente del fatto che Raffaello è scomparso. Nel corso delle 32 pagine che compongono questo numero uno avremo modo di conoscere personaggi  vecchi e nuovi ma non  scopriremo ancora quale destino attende la più scatenata tra le tartarughe.

Dal punto di vista della storia non possiamo dare grandi giudizi: 32 pagine sono poche e certamente si nota la volontà di Tom Waltz di mantenere la storia in linea con quelle degli anni Ottanta. Certamente il fatto che Eastman collabori con questa serie è di buon auspicio per la qualità e l’impostazione delle storie delle tartarughe ninja.

Eastman,  non contento di collaborare alla storia, si occupa anche dei layout dei disegni, affidati a Dan Duncan. Duncan riesce ad unire una buona tecnica e composizione della tavola ad una “ruvidezza” grafica perfetta per una serie così.

Concludendo se siete cresciuti con le TMNT (e conoscete l’Inglese) e attendete con ansia i volumi 001 Edizioni con le storie classiche correte in fumetteria e ordinate questa serie come ho fatto io; al contrario se non vi sono mai piaciute le Turtles dategli una letta lo stesso: credo che cambierete idea.

È notizia dell’ultima ora che la prima edizione del numero uno è andata esaurita ( buon risultato considerando che è stato stampato con ben 12 variant cover) e che la IDW sta mandando in stampa una seconda edizione.

Teenage Mutant Ninja Turtles n°1, IDW Pubblishing, spillato,32 pagg. a colori, $ 3,99. (in Inglese)

di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Lucca C&G cambia e si fa in quattro!

Read More →