Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

Narnia Fumetto 2011

By   /   4 Settembre 2011  /   Commenti disabilitati su Narnia Fumetto 2011

Narni. Con quest’anno siamo arrivati alla sesta edizione della fiera del fumetto di Narni che, rispetto alle precedenti edizioni, cambia in maniera decisa.

Nuova location; dopo la suggestiva Rocca Albornoz quest’anno si è optato per il centro della città. Tre i punti scelti per allestire la fiera: il chiostro San Francesco,  la Chiesa San Domenico ed i giardini di San Bernardo.  La scelta di avere la fiera nel cuore della città ha dato la possibilità di poter vivere una sorta di Lucca in miniatura con i fumetti ed i suoi appassionati a stretto contato con la città ed i suoi abitanti.

Altra innovazione è la durata della fiera: se per tutte le precedenti edizioni si era optato per il week end, quest’anno si è aggiunto il pomeriggio del venerdì. Quindi per la prima volta la fiera di  Narni è durata due giorni e mezzo ( 2-4 Settembre).

Uno dei punti di forza della fiera di Narni è da sempre la massiccia presenza di autori di altissimo livello; quest’anno tra i presenti c’erano nomi del calibro di Esad Ribic, Darick Robertson e Tony Sandoval. Inoltre tra gli autori nostrani c’ erano anche Marco Santucci, Elisabetta Melaranci, Silvia Ziche, Makkox e tantissimi altri. Ovviamente la presenza di tutti questi ospiti è merito dell’impegno degli organizzatori della fiera e delle case editrici che hanno portato i propri autori.

Molte case editrici hanno scelto la fiera umbra per proporre in anteprima i loro nuovi volumi, come ad esempio i due volumi della Bao publishing di Makkox, lo splendido Il cadavere e il sofà di Tony Sandoval, il volume Penombra di Pierpaolo Pasquini e Blue Ballad di Alessio D’Uva e Arjuna Susini.

Onestamente il clima torrido di questi primi giorni di settembre è stato un problema per i visitatori della fiera, ma il fatto di trovarsi nel cuore della città, pieno di bar e ristoranti ha permesso ai visitatori di potersi ristorare senza problemi nella cornice dello splendido borgo medioevale umbro.

Concludendo, l’Umbria è una splendida location, e Narnia Fumetto è una buona fiera che speriamo possa continuare a crescere fino ad invadere (pacificamente) non solo tre punti del centro storico di Narni, ma tutta la città.

di Ruffino Renato Umberto

    Print       Email

You might also like...

Un singolo passo

Read More →