Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Missione Difesa  >  Current Article

Afghanistan: ad Herat cerimonie per la transizione

By   /   22 luglio 2011  /   Commenti disabilitati

Se ne è a lungo discusso. Si sapeva che questo importante passaggio sarebbe avvenuto. E’ stato mantenuto il massimo riserbo sulla data ufficiale per motivi di sicurezza. Alla fine il passaggio della responsabilità sull’area di Herat è avvenuto. Ora le autorità locali dovranno provvedere in autonomia alla sicurezza, alla governance e allo sviluppo della città di Herat.

Alla cerimonia erano presenti le massime autorità civili e militari afgane, il Ministro per lo Sviluppo Economico, Paolo Romani; il generale Giorgio Cornacchione, comandante del Coi, i militari di Isaf rappresentati dal generale Carmine Masiello, comandante della regione ovest.

La prima cerimonia si è svolta all’aeroporto di Herat la cui trasformazione in HUB internazionale è uno dei primi progetti scelti dallo stesso governatore Saba ed approvati dalle autorità centrali di Kabul, quale forte simbolo di ripresa economica e di speranza per un futuro sviluppo di un Paese dalle infinite risorse.

La seconda cerimonia si è svolta nella vicina base di Camp Saphar, sede del 207 corpo d’armata afgano a dimostrazione degli importanti risultati ed obiettivi raggiunti anche nel campo della sicurezza da parte delle forze di sicurezza afgane.

Si tratta di un primo passo verso la piena autonomia dell’Afghanistan che dovrebbe avvenire entro il 2014.

di Ebe Pierini

    Print       Email

You might also like...

folgore6

Quelli che onorano il basco amaranto

Read More →