Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Musica  >  Current Article

“Luglio suona web”. Prosegue con successo la rassegna musicale online!

By   /   22 luglio 2011  /   Commenti disabilitati

La rete non più nemica della musica con “Luglio suona Web” , progetto promosso da Telecom Italia e Fondazione Musica per Roma. In programma domani sera all’Auditorium di Roma e a seguire la riproduzione online, Gino Paoli e grandi musicisti con “Un incontro in Jazz”.

La grande musica in Rete si sente eccome, e viene apprezzata e ascoltata da un largo ed eterogeneo numero di persone. “Luglio suona Web”, all’interno della famosa rassegna romana estiva “Luglio suona bene”, ha ideato quattro appuntamenti musicali trasmessi in streaming gratuito live e on demand dalla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Ad allietare il pubblico pagante e quello dell’etere, lo scorso 23 giugno sul palco, la coinvolgente e unica Orchestra di Piazza Vittorio, diretta da Mario Tronco, ha presentato in anteprima assoluta alcuni brani inediti accanto ai successi di sempre, con il supporto di una squadra di musicisti provenienti da differenti paesi e culture. Il 29 giugno è stata la volta dell’Orchestra popolare La Notte della Taranta, composta da oltre venti musicisti e diretta, per l’occasione, dal Maestro Concertatore Ludovico Einaudi, accompagnato da Savina Yannatou, Mercan Dede & Secret Tribe, Ballaké Sissoko. Un escalation di brani classici della musica popolare salentina tra suoni tradizionali e musica elettronica. Domenica 24 luglio invece a solcare il palco i bravissimi Gino Paoli, Flavio Boltro, Danilo Rea, Rosario Bonaccorso e Roberto Gatto con “Un incontro in Jazz”. A chiudere la rassegna il prossimo 31 luglio, Vinicio Capossela. Con un progetto speciale, tappa unica del tour teatrale estivo di Marinai, Profeti e Balene, Capossela sarà accompagnato dalla sua variopinta “ciurma” e dal Coro degli Apocrifi e l’Ensemble Cretese. Uno spettacolo imperdibile! “Marinai, Balene e Profeti è un lavoro in cui i temi esistenziali della grande letteratura di mare sono evocati da una complessa architettura musicale, da arrangiamenti che sono una vera e propria colonna sonora dell’immaginazione e dall’asciuttezza atavica della musica cretese. Molti e insoliti sono gli strumenti utilizzati: le percussioni indonesiane gamelan, la viola d’amore barocca, il santur, le onde Martenot, il theremin, la sega musicale, l’ondioline”. ( Marco Castellani). Non ci resta che ascoltare, guardare e…Navigare!

Per maggiori informazioni consultare il sito http://lugliosuonaweb.webcasting.it/ oppure www.auditorium.com

di Luisa Belardinelli

    Print       Email
  • Published: 3 anni ago on 22 luglio 2011
  • By:
  • Last Modified: luglio 27, 2011 @ 4:11 pm
  • Filed Under: Musica

You might also like...

Led-Zeppelin

I Led Zeppelin pubblicano delle registrazioni inedite (ASCOLTA)

Read More →