Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Ciclismo  >  Current Article

Tour de France: i primi verdetti della salita

By   /   14 luglio 2011  /   Commenti disabilitati

Contador non è il vero Contador, e questa è una notizia. Il fenomeno spagnolo per la prima volta da molti anni quest’oggi ha mostrato il suo lato più debole, staccandosi in salita dai suoi avversari più temibili. La 12a tappa del Tour de France, quella che portava i corridori da Cugnaux fino in cima a Luz Ardiden è stata vinta da un uomo dei Pirenei, Samuel Sanchez che, dopo essere andato in fuga, è riuscito a mantenere il distacco sulla salita finale dimostrando gran classe e grandi gambe.

Tutti gli occhi però erano puntato sugli uomini di classifica. La Mouquette, Col du Tourmalet e soprattutto l’arrivo in cima a Luz Ardiden, dopo questa tre montagne i big giocano a carte scoperte. La salita finale quest’oggi è stata finalmente rivelatrice del reale stato di forma di molti corridori ed Ivan Basso ha dimostrato di essere scattante come poche altre volte in carriera. Il varesino è giunto al traguardo con un grosso sorriso stampato in volto, sintomo di grande fiducia e serenità. Un altro Italiano che quest’oggi può gioire è Damiano Cunego. L’ex enfant prodige del ciclismo italiano è riuscito a mantenere le ruote dei migliori giungendo al traguardo addirittura davanti ad Alberto Contador. Già, lo spagnolo dominatore del Giro d’Italia per la prima volta dopo moltissimo tempo ha mostrato dei reali segnali di debolezza, non riuscendo a mantenere le ruote dei suoi diretti rivali. Basso, Evans e A.Schleck l’hanno staccato e per lo spagnolo ora si fa veramente dura. Il suo ritardo in classifica generale da Evans sfiora i due minuti ed una condizione così pessima non l’aveva mai dimostrata. Anche lui è umano, anche lui soffre il dolore delle cadute ed anche lui deve imparare il valore di una sconfitta, un campione si vede anche in questo.

Da lodare inoltre la prestazione di Thomas Voeckler che, nel giorno della presa della Bastiglia, è riuscito a conservare la maglia gialla con tenacia e caparbietà. Domani il Tour de France continuerà con la 13a tappa da Pau a Lourdes. Le carte sono scoperte, ora non resta che aspettare le prossime salite.

ORDINE D’ARRIVO

  Rider Rider number bib Team Time Gaps
1. SANCHEZ Samuel 21 EUSKALTEL – EUSKADI 6h 01′ 15″  
2. VANENDERT Jelle 38 OMEGA PHARMA – LOTTO 6h 01′ 22″ + 00′ 07″
3. SCHLECK Frank 18 TEAM LEOPARD-TREK 6h 01′ 25″ + 00′ 10″
4. BASSO Ivan 91 LIQUIGAS-CANNONDALE 6h 01′ 45″ + 00′ 30″
5. EVANS Cadel 141 BMC RACING TEAM 6h 01′ 45″ + 00′ 30″
6. SCHLECK Andy 11 TEAM LEOPARD-TREK 6h 01′ 45″ + 00′ 30″
7. CUNEGO Damiano 161 LAMPRE – ISD 6h 01′ 50″ + 00′ 35″
8. CONTADOR Alberto 1 SAXO BANK SUNGARD 6h 01′ 58″ + 00′ 43″
9. VOECKLER Thomas 181 TEAM EUROPCAR 6h 02′ 05″ + 00′ 50″
10. ROLLAND Pierre 188 TEAM EUROPCAR 6h 02′ 05″ + 00′ 50″

CLASSIFICA GENERALE

1. VOECKLER Thomas 181 TEAM EUROPCAR 51h 54′ 44″  
2. SCHLECK Frank 18 TEAM LEOPARD-TREK 51h 56′ 33″ + 01′ 49″
3. EVANS Cadel 141 BMC RACING TEAM 51h 56′ 50″ + 02′ 06″
4. SCHLECK Andy 11 TEAM LEOPARD-TREK 51h 57′ 01″ + 02′ 17″
5. BASSO Ivan 91 LIQUIGAS-CANNONDALE 51h 58′ 00″ + 03′ 16″
6. CUNEGO Damiano 161 LAMPRE – ISD 51h 58′ 06″ + 03′ 22″
7. CONTADOR Alberto 1 SAXO BANK SUNGARD 51h 58′ 44″ + 04′ 00″
8. SANCHEZ Samuel 21 EUSKALTEL – EUSKADI 51h 58′ 55″ + 04′ 11″
9. DANIELSON Tom 52 TEAM GARMIN – CERVELO 51h 59′ 19″ + 04′ 35″
10. ROCHE Nicolas 101 AG2R LA MONDIALE 51h 59′ 41″ + 04′ 57″

CLASSIFICA MAGLIA A POIS

1. SANCHEZ Samuel 21 EUSKALTEL – EUSKADI 40 pts
2. VANENDERT Jelle 38 OMEGA PHARMA – LOTTO 32 pts
3. ROY Jérémy 138 FDJ  

CASSIFICA MAGLIA VERDE

1. CAVENDISH Mark 171 HTC – HIGHROAD 260 pts
2. ROJAS Jose Joaquin 88 MOVISTAR TEAM 242 pts
3. GILBERT Philippe 32 OMEGA PHARMA – LOTTO 234 pts

CLASSIFICA MAGLIA BIANCA

1. JEANNESSON Arnold 134 FDJ 52h 00′ 34″  
2. TAARAMAE Rein 151 COFIDIS LE CREDIT EN LIGNE 52h 02′ 11″ + 01′ 37″
3. URAN Rigoberto 118 SKY PROCYCLING 52h 02′ 39″ + 02′ 05″

di Antonio Massariolo

    Print       Email

You might also like...

Giro d'italia 2015

Giro d’Italia 2015: la Liguria battezzerà la Corsa Rosa

Read More →