Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Ciclismo  >  Current Article

Primo caso di doping al Tour de France: Kolobnev positivo ad un diuretico

By   /   11 Luglio 2011  /   Commenti disabilitati su Primo caso di doping al Tour de France: Kolobnev positivo ad un diuretico

Dopo una settimana di nervosismo e soprattutto dopo la tragedia sfiorata ieri (una macchina ha investito Juan Antonio Flecha e fatto volare Johnny Hoogerland sul filo spinato ndr) una notizia di doping proprio non ci voleva. Stamani, durante la prima giornata di riposo per i corridori, l’edizione online del giornale francese L’Equipe ha diramato la notizia che Alexandr Kolobnev è risultato positivo a un controllo antidoping. La sostanza rinvenuta nelle urine del russo del Team Katusha sarebbe un diuretico, (hydrochlorothiazide), riscontrato il 6 luglio scorso nel bel mezzo della prima settimana della Grand Boucle.

Le analisi sul campione A sono state effettuate dal laboratorio accreditato dalla Wada di Chatenay-Malabry. Ora il corridore come da prassi avrà la possibilità di richiedere le controanalisi, ma nel frattempo il suo Tour finisce qui.

Alexandr Kolobnev, professionista dal 2002, è un eterno piazzato del ciclismo moderno, riuscendo a sfiorare ben due mondiali e moltissime altre classiche. Se la positività porterà ad una lunga squalifica il trentenne russo presumibilmente perderà i migliori anni della sua carriera.

Quest’oggi però non si doveva parlare di ciò, nulla avrebbe dovuto oscurare l’impresa fatta ieri da Johnny Hoogerland. A lui vanno i complimenti di tutti gli appassionati, a Kolobnev un silenzio che sa d’amarezza.

di Antonio Massariolo Follow me on Twitter

foto j.gurian

    Print       Email

You might also like...

Elefantentreffen: Dove si temprano i veri rider

Read More →