Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Calciomercato: ok al secondo extracomuntario. Arriva Tevez?

By   /   5 Luglio 2011  /   Commenti disabilitati su Calciomercato: ok al secondo extracomuntario. Arriva Tevez?

Il consiglio federale della Figc ha deciso di accogliere le richieste delle società e di aprire quindi all’ingaggio del secondo extracomunitario. Viene dunque abolita quella restrizione che, dopo il flop del mondiale sudafricano, era stata inserita per favorire l’utilizzo di calciatori giovani e italiani.

Dopo una sola stagione, e visti gli scarsi risultati, si torna all’antico.

I promotori dell’iniziativa si erano illusi che bastasse una semplice proibizione per rilanciare i settori giovanili e i calciatori italiani. Propositi che, all’evidenza dei fatti, si sono mostrati assolutamente infondati.

E a proposito di extracomunitari, Tevez si mette sul mercato. Con un comunicato ufficiale l’Apache ha allontanato anche gli ultimi dubbi. Il City non sarà più la sua squadra. L’esigenza di avvicinarsi alle figlie, rimaste in Argentina, lo ha portato alla decisione di salutare il club di Mansour. La palla adesso passa al suo procuratore che dovrà trovargli una nuova sistemzione. Abbastanza irreale pensare che, a soli 27 anni, l’attaccante possa davvero tornare in patria. In Spagna sono pronti ad accoglierlo. Anche l’Inter ha manifestato interesse. L’argentino costa tanto, 50 milioni, e chiede un ingaggio da top player. Fattori che restringono la rosa delle possibili acquirenti a poche, pochissime squadre. Difficile l’approdo al Chelsea, altrimenti che avvicinamento alle bambine sarebbe? Solo il Real o il ricchissimo Malaga possono garantire un trattamento adeguato.

La Juventus porta fortuna. Per i giocatori impegnati nella Copa America un possibile interessamente da parte di Marotta può significare gol e buone prestazioni. Prima è toccato ad Aguero. Il Kun, da mesi in cima alla lista della spesa compilata da Conte, ha segnato all’esordio. Ieri notte anche Vidal l’ha messa dentro. Il centrocampista del Leverkusen ha segnato la rete del pari nel match poi vinto dal suo Cile sul Messico. Sono rimasti a secco gli attaccanti del Brasile e Sanchez, calciatori troppo costosi e… non nel mirino della Vecchia Signora.

“Se il Real dovesse chiamare…” parole di Cavani, puntero del Napoli e uomo gol della recente cavalcata azzurra. El Matador era, fin’ora, l’unico dei tre tenori a non aver aperto a una possibile cessione. Dall’Argentina le sue parole, che fanno tris dopo quelle di Hamsik e Lavezzi, rischiano di aprire un nuovo caso. Si tratta solo di una dichiarazione finalizzata a un cospicuo aumento dell’ingaggio?

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

Supercoppa Europea 2019 – Liverpool – Chelsea

Read More →