Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Nuoto  >  Current Article

Berlino: Camellini è oro mozzafiato

By   /   5 luglio 2011  /   Commenti disabilitati

Secondo giorno di gare e seconda medaglia per l’Italia agli Europei di Nuoto Paralimpico.

Cecilia Camellini a fine giornata ha emozionato tutta la tifoseria italiana con la gara dei 50 metri stile libero vinti con uno sprint finale in cui la diciannovenne modenese ha dimostrato carattere da campionessa e indiscutibile intelligenza tattica. Con il tempo di 32,90 ha staccato di 30 centesimi la svedese Reichard e di 59 centesimi la padrona di casa Schulte.

Cecilia ha fatto la prima parte di gara mantenendo la terza posizione per poi fare una accelerazione negli ultimi 15 metri che ha sbaragliato le concorrenti. Per la modenese questa è la seconda medaglia, dopo l’argento di ieri nei 100 dorso.

Le altre 7 finali sono state disputate dagli italiani con grande intensità, visto che i nuotatori nostrani hanno migliorato record personali e record italiani.

Il giovanissimo Federico Morlacchi nei 200 misti arriva al 4° posto con il nuovo record italiano migliorato di 3 secondi – 2’21″45 – che  purtroppo non basta per salire sul podio. Matteo Lenza (Olimpic Villongo) nei 100 rana SB7 nuota 1’35″43 e finisce in 5a posizione. Stefania Chiarioni (Atletico H Bologna) nei 50 stile libero S5 si migliora di 6 secondi e con 53″12 chiude al 7° posto. Poi il compagno di squadra Nicolò Bensi nei 50 rana SB3 ottiene il 6° posto con 56.22. Sulla stessa distanza Andrea Palantrani (CC Aniene) classe SB13 ferma il tempo su 1’17″91 che gli vale l’8° tempo finale.

E la staffetta maschile 4×50 stile libero 20 punti si piazza 5a con il tempo di 3’11″48 con gli atleti Francesco Bettella, Efrem Morelli, Antonio Cavaliere e Francesco Bocciardo. Per la FISDIR il modenese Kevin Casali (Tricolore) nella finale dei 200 stile libero S14 conferma il tempo della mattina con 2’11″89 arriva all’8° posto.

di Armida Tondo

    Print       Email

You might also like...

Tania Cagnotto

Agli Europei di Berlino splendido oro per Tania Cagnotto

Read More →