Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Calcio  >  Current Article

Calciomercato: sogni e certezze delle milanesi. Lo shopping del City

By   /   1 Luglio 2011  /   Commenti disabilitati su Calciomercato: sogni e certezze delle milanesi. Lo shopping del City

Palacio è quasi un giocatore dell’Inter. Manca ancora l’annuncio ma l’incontro di oggi tra Preziosi e Branca lascia intendere che a breve ci sarà l’ufficilità. Gasperini avrà così l’attaccante esterno che serve al suo tridente. L’Inter, con un esborso limitato, si assicura un calciatore di sicuro affidamento, già rodato per il calcio italiano e disposto a “sgobbare” molto più degli alti big in rosa. Non si tratta di un colpo sensazionale. Rodrigo Palacio da Bahia Blanca, con quel codino un po’ fuori moda, non ha l’appeal di un Sanchez o di un Giuseppe Rossi. L’argentino, ennesimo di una truppa già numerosa, ha però tanta sostanza e un curriculum niente male: 3 campionati argentini, 1 Libertadores e 1 Sudamericana, tutte conquistate con il Boca Juniors.

Resta da valutare la contropartita tecnica che i nerazzurri gireranno al Grifone per chiudere l’affare. Pandev non sembra molto entusiasta di finire sotto la Lanterna. Possibile che tocchi a uno tra Mariga e Viviano.

Chi c’è dietro il rifiuto di Pandev di finire al Genoa? Il Napoli di De Laurentiis. Il patron azzurro è uscito allo scoperto ed ha indicato nel macedone un rinforzo perfetto per l’attacco di Mazzarri. Il problema riguarda l’ingaggio. L’assegno che mensilmente l’Inter gira al giocatore è fuori dai parametri del Napoli. L’idea di giocare comunque in una squadra iscritta alla prossima Champions potrebbe spingere Pandev a ritoccare il suo contratto. Il rischio, rimanendo a Milano, di vivere un anno ai margini potrebbe convircelo.

Continua il martellamento di Hamsik. Dalla Sardegna, dove lo slovacco è in vacanza, i cronisti hanno raccolto le sue impressioni e i suoi desideri. Si parla tanto del Milan ed ecco, pronta, la conferma di Marek: “Perché il Milan? Perché ha vinto tutto; per me sarebbe una crescita. Perché è la squadra che ha vinto il campionato ed è il club più titolato al mondo”. Dichiarazioni d’amore che sicuramente provocheranno più di in fastidio in riva al Golfo.

Quello di Hamsik tuttavia non è il solo nome che circola per il centrocampo rossonero. Fabregas è un vecchio sogno. Lo spagnolo però, promesso sposo al Barcellona, difficilmente lascerà l’Arsenal per finire in Italia. Piersilvio Berlusconi, in una delle sue rare escursioni pallonare, ha individuato in Iniesta l’oggetto dei suoi desideri. Un nome che sa tanto di depistaggio. Il catalano incarna, come solo Xavi e Puyol, un’identità non solo calcistica. L’uomo che ha deciso l’ultima finale di Coppa del Mondo è un campionissimo, un calciatore senza prezzo, un sogno per ogni possibile aquirente.

Continua l’opera di rafforzamento del Manchester City. Lo sceicco Mansour ha chiuso per Clichy (8 milioni, prezzo onesto). I tabloid danno per molto vicino anche l’accordo con Nasri. La partenza del francese, in scadenza nel 2012, sarebbe un brutto colpo alle ambizioni della truppa di Wenger. Il tecnico alsaziano tuttavia pare aver già in mano il suo erede: l’argentino Ricki Alvarez, seguito pure dall’Inter.

di Luca Paradiso

    Print       Email

You might also like...

19 giornata di Premier League: il Manchester United mantiene la vetta della classifica

Read More →