Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Canoa - Canottaggio  >  Current Article

Canottaggio: resi noti i nomi degli atleti selezionati

By   /   7 June 2011  /   Comments Off

Nei giorni della selezione con i tecnici e dirigenti, anche il rappresentante della, Federazione Italiana Canottaggio Stefano Comellini, che durante la riunione con i CT insieme al DT Antonio Alfine, ha sottolineato l’attenzione della federazione alle selezioni: “Rivolgiamo un ringraziamento ai tecnici per il lavoro appassionato e qualificato, agli atleti che si sono misurati tra loro e contro il tempo. Come negli anni precedenti, io e il collega Giovanni Miccoli abbiamo deciso di partecipare alle selezioni per testimoniare la nostra vicinanza all’area tecnica e alle società in un momento molto importante della stagione”.

Antonio Baldacci, a proposito degli Under 23 che parteciperanno ai Mondiali di Amsterdam, ha dichiarato: “Avevo già le idee chiare prima di questo week end, i Campionati e le selezioni mi sono serviti per chiarire alcuni dubbi. Posso darvi ora le formazioni di inizio raduno, 22 giugno Piediluco, fermo restando che la composizione di qualche equipaggio potrà cambiare alla luce dei test e degli allenamenti di Piediluco”.

Ecco la lista provvisoria del CT Baldacci. Doppio: Zona, Cagna. Quattro di coppia: Cardaioli, Manzoli, Baluganti, Paonessa. Quattro con: Ponti, Miccoli, Liuzzi, Landi, tim. Vitucci. Quattro senza: Vicino, Bianco, Di Costanzo, Minichini. Dieci atleti per due senza e otto: Gabbia, Rossi, Macario, Marco Alberti, Ferrarese, Gattai, Addabbo, Parlato, Rocchi, Tabacco. Timoniere: Tassan.

PL: Singolo riserva gareggiante: Margheri. Doppio: Micheletti, Boccuni. Quattro di coppia: Babboni, Sacchini, Di Liberti, Provenzano. Due senza Serpico, Schisano. Quattro senza: Pinca, Nicoletti, Amarante, De Maria. Nei prossimi giorni sarà valutata la possibilità di chiamare altre due riserve, una pesante e una leggera, oltre a Igneri per la coppia pesante e Ferraiuolo per la punta leggera.

Il CT femminile Josy Verdonkschot, non ha avuto parole di sconto per nessuno, dimostrando la sua preucupazione sulla situazione che dovrà affrontare: “Non ho selezionato nessuna barca under 23, sono un po’ preoccupata per il livello generale. In questo momento abbiamo alcune ragazze under 23 impegnate nella preparazione olimpica e quindi non credo di poter portare ad Amsterdam una squadra numerosa. Farò le convocazioni per il raduno del 20 giugno, cercherò di mettere insieme un quattro di coppia PL, un quattro senza e un doppio. Vedremo a Varese se le barche saranno all’altezza per un Mondiale under 23. Per le Junior era in gioco solo la barca societaria della Canottieri Palermo per Eton. Un po’ di sfortuna per loro, sono partite sotto il temporale. Non hanno realizzato il tempo federale, però ho visto la gara e ritengo che sia stata una prestazione molto buona in condizioni difficili. Per il Mondiale inizierò il raduno il prossimo 27 giugno con le ragazze convocate per gli Europei, più forse un paio di ragazze che hanno partecipato oggi alla selezione. L’obiettivo sarà di creare un quattro di coppia, un doppio, un due senza e un quattro senza competitivi. Per la Coupe sono contento per le barche che hanno vinto la selezione: la maggior parte di esse sono giovani, a Linz faranno preziosa esperienza in vista del prossimo anno. Ho visto all’opera progetti regionali, come il quattro senza della Toscana, ed è un bel segnale per il coinvolgimento della nostra base”. 

Claudio Romagnoli, CT Junior Maschile, ha dichiarato: “Ho valutato alcuni aspetti della preparazione insieme ai tecnici societari nel corso dell’intera stagione, anche queste selezioni hanno dimostrato che per il Mondiale non è possibile selezionare un intero equipaggio ma i singoli atleti. In precedenza avevo chiamato 18 ragazzi per il raduno premondiale, nei prossimi giorni uscirà una circolare a completamento delle convocazioni con la lista di tutti coloro che si ritroveranno a Piediluco il 27 giugno per iniziare le valutazioni tecniche e fisiologiche. Nei primi 4-5 giorni si definirà il gruppo che parteciperà al Mondiale. All’interno di questo gruppo, saranno convocati alcuni atleti del Progetto Giovani che hanno brillato nelle gare di questo week end per monitorare il loro percorso di crescita”.

 I vincitori delle Selezioni Juniores

Singolo Maschile: Francesco Pegoraro; Singolo Femminile: Bianca Pelloni; Doppio Maschile:Gianluca Da Prato – Francesco Bresciano; Doppio Femminile: Ludovica Serafini – Alessia Del Panta; Quattro di coppia Maschile: Davide Magni – Marco Lami – Andrea Festa – Marco Ossola; Due senza Femminile: Giorgia Lo Bue – Serena Lo Bue; Marina Baselice – Maria Parrinelli; Due senza Maschile: Tommaso Borsini – Sasha Puccioni; Quattro senza Femminile: Silvia Terrazzi – Lucrezia Fossi – Gaia Nencini – Sofia Ferrara; Quattro senza Maschile: Luca Di Francesco – Carlo Portaccio – Guglielmo Cavicchioli – Giuseppe Simonelli; Quattro di coppia Femminile: Martina Luppi – Paola Gelpi – Arianna Costadura – Valentina Rodini; Quattro con Maschile: Gugliermo Carcano – Matteo Tettamanti – Filippo Mondelli – Simone Corazza – Tim.Riccardo Fiore; Otto Maschile: Giovanni Curcio – Giuseppe D’Anidello – Ferdinando Orazzo – Gennaro Sansone – Giuseppe D’Alterio – Valerio Schisano – Jordan Volpe – Giancarlo Caiazzo – Enrico D’Aniello Tim.  

di Armida Tondo

    Print       Email

You might also like...

Volley

Parma: consegnati i premi “Atleta dell’Anno”

Read More →