Loading...
You are here:  Home  >  Esteri  >  Current Article

Afghanistan. Attacco aereo Americano uccide 14 civili

By   /   29 Maggio 2011  /   1 Comment

In un raid aero, effettuato dagli americani in rappresaglia all’attacco contro la base dei Marine nel distretto di Nawzad, Helmand, anziché i terroristi Talebani sono state colpite due case, uccidendo tutti gli abitanti, 14 persone: 2 donne, 7 ragazzi e 5 bambine.

L’episodio acuisce ancora di più i già difficili rapporti tra la popolazione e le forze della coalizione. Il Presidente Hamid Karzai, proprio per venire incontro e calmare la rabbia della popolazione contro i raid che provocano la morte di civili e i maltrattamenti che subiscono durante le perquisizioni, ieri aveva disposto che le operazioni speciali e raid notturni sarebbero stati condotti solo dalle forze afghane e che la coalizione internazionale non potuto condurre alcun raid se non coordinato prima con le Autorità Afghane. La risposta Americana non è tardata.

L’Helmand, roccaforte dei Talebani ai confini con il Pakistan, è una provincia ricca di campi di oppio che è la principale fonte di guadagno dei Talebani. È, altresì, la provincia più tristemente nota per gli attentati e per il numero delle vittime.

Ieri un suicida talebano, travestito da poliziotto, si è lasciato esplodere all’interno della base nella provincia di Takhar proprio mentre, terminata una riunione, alti ufficiali afghani e della coalizione lasciavano la caserma. Nell’esplosione sono morti 2 Generali Afghani ed è rimasto ferito un Generale Tedesco.

In particolare, il Generale Daud Daud, comandante della regione nord, e un uomo della sua scorta il Generale Shah Jahan Noori, anche segretario del governatore. Daud è stato anche Ministro dell’Interno per il contro narcotismo e guardia del corpo di Ahmad Shah Massoud, il carismatico capo Tajik che aveva comandato l’Alleanza del Nord e morto in un attentato di al-Queda 2 giorni prima del famoso 11 settembre 2001.

Come confermato dal Ministro della Difesa Tedesco, Thomas Maiziere, è rimasto invece ferito il Generale Markus Kneip, comandante delle 9 provincie del nord. Al riguardo, finora, dall’inizio della guerra in Afghanistan, sono rimasti uccisi 51 Tedeschi, di cui gli ultimi 2 proprio qualche settimana fa insieme a 2 soldati afghani.

di Vito Di Ventura   

    Print       Email

1 Comment

  1. Truth ha detto:

    “i terroristi Talebani”

    Se i Talebani sono terroristi, erano terroristi anche i partigiani italiani. Mentre i veri terroristi sono i finocchi della NATO che bombardano dal cielo paesini di contadini disarmati.

You might also like...

Abbattere i simboli delle ingiustizie razziali

Read More →