Loading...
You are here:  Home  >  Cultura  >  Fumetti  >  Current Article

S.H.I.E.L.D. Architects of forever

By   /   6 Maggio 2011  /   Commenti disabilitati su S.H.I.E.L.D. Architects of forever

Se c’è una cosa che odio nel fumetto italiano è la facilità con cui vengono sprecati dei potenziali best seller per seguire degli oscuri piani editoriali.
Il fumetto di cui vi parlo oggi rientra nella suddetta categoria, stiamo parlando di un’opera ben scritta, originale ed illustrata magistralmente.
Questo fumetto si intitola s.h.i.e.l.d., lo scudo in Inglese, agenzia super segreta specializzata nel salvare il mondo da minacce planetarie.
Anche se non avete una grande conoscenza dei fumetti Marvel, se avete visto uno degli ultimi film basati sui loro fumetti (Iron man, Thor) avrete sicuramente visto uno degli agenti s.h.i.e.l.d., oppure, il suo direttore Nick Fury (interpretato nei film da Samuel L. Jackson).
Questa miniserie però non vede protagonisti nè Nick Fury nè il suo team. Infatti la storia ruota intorno a una serie di personaggi storici che, con il loro contributo, respingono le innumerevoli minacce che rischiano di distruggere la Terra.
I protagonisti sono tutti grandi nomi come Leonardo Da Vinci, Nikola Tesla, Michelangelo ed addirittura Galileo Galilei.
Le azioni di questi grandi si intrecceranno attraverso il tempo e lo spazio e porteranno il giovane protagonista Leonid a vivere un’avventura epica.
La trama di questo fumetto è opera del talentuoso Jonathan Hickman autore acclamato dalla scena fumettistica Indy (indipendente) per i titoli Transhuman e The Nightly News, che in questa miniserie riesce a fondere personaggi dall’indubbio carisma e importanza storica con un universo narrativo come quello Marvel dalla lunghissima tradizione con una naturalezza eccezionale.
Se la trama ordita da Hickman è spettacolare non sono da meno i disegni di Dustin Weaver autore ancora poco conosciuto in Italia ma che sta dimostrando un talento cristallino.
In particolare sono rimasto impressionato dalle belle tavole in cui ci viene mostrata Roma (anche quella sotterranea) e la Cina, che sono veramente spettacolari.
In Italia questa miniserie è pubblicata in appendice al mensile dei Fantastici Quattro, ecco spiegato il motivo della mia perplessità ad inizio articolo.
Quale scelta editoriale è stata fatta per sacrificare un gioiellino come questo?
Perché relegare questa storia nell’appendice di un albo?
Volete mettere una semplice appendice con una storia pubblicata in un volume unico?
Io da appassionato collezionista mi sono comprato il volume U.S.A. cartonato, che oltre ad essere di un’eleganza unica, contiene anche numerosi extra come le copertine Variant ed i lavori preparatori per la creazione dei personaggi della serie.
Concludendo, una delle migliori serie della Marvel Comics. Sono sicuro che in futuro verrà proposta anche in Italia in maniera degna dalla Panini (magari nella nuova collezione a fumetti “Supereroi la leggenda” in allegato al Corriere della Sera). Purtroppo per ora è ingiustamente relegata al ruolo di “tappabuchi”.
Ovviamente se sapete l’Inglese il mio consiglio è di comprare l’edizione U.S.A., vero capolavoro editoriale della Marvel.
S.H.I.E.L.D. Marvel comics, 192 pagg., cartonato, a colori, 24,99 $ (edizione U.S.A.).
In Italia da Fantastici quattro n° 318 in poi euro 3,50 l’uno.
 
di Ruffino Renato Umberto
    Print       Email

You might also like...

Toomics e Prankster Comics insieme

Read More →