Loading...
You are here:  Home  >  Sport  >  Basket  >  Current Article

NBA. Gli Spurs non si arrendono, Heat e Thunder avanti

By   /   28 Aprile 2011  /   Commenti disabilitati su NBA. Gli Spurs non si arrendono, Heat e Thunder avanti

Poteva essere la prima clamorosa eliminazione di questi playoff 2011, invece i San Antonio Spurs sono riusciti a imporsi 110-103 dopo un tempo supplementare sui Memphis Grizzlies in una incredibile gara 5. Gli Spurs (numeri 1  a Ovest) devono ringraziare l’ex Benetton Treviso Gary Neal autore della tripla sulla sirena che ha mandato il match ai supplementari e un grande Manu Ginobili autore di 33 punti.
Nell’overtime l’attacco di Memphis si inceppa (soli 6 punti in 5 minuti) e San Antonio ne approfitta per cogliere una preziosa vittoria che ridà morale alla truppa di Greg Popovich riaprendo la serie, ora sul 3-2 per Randolph e compagni.
Ora i Grizzlies avranno un altro match ball in gara 6 in programma venerdì a Memphis.

Chiudono definitivamente i giochi i Miami Heat e gli Oklahoma City Thunder che battono in gara 5, rispettivamente i Philadelphia 76ers e i Denver Nuggets, chiudendo le serie sul 4-1 e accedendo alle semifinali di Conference.

Gli Heat faticano più del previsto con i Sixers ma alla fine riescono ad avere la meglio sui ragazzi di Doug Collins andando a vincere col punteggio di 97-91. Per Miami è decisivo l’apporto della panchina: Chalmers mette a referto 20 punti con 6 triple, Jones realizza 9 punti e Joel Anthony è freddissimo nel finale nel mettere a segno il 2 su 2 ai liberi che chiude il match. Buone prove anche da parte di Wade (26 punti, 11 rimbalzi e 7 assist), Lebron James (16 punti, 10 rimbalzi e 8 assist) e Bosh (22 punti e 11 rimbalzi). Ai Sixers non bastano i 22 punti a testa di Brand e Iguodala.
Ora in casa Heat è tempo di pensare alla supersfida con i Boston Celtics.

I Thunder vincono 100-91 con i Nuggets nonostante uno svantaggio di 9 punti a 3 minuti dalla sirena finale. Con la sua squadra ad un passo dal tracollo, Kevin Durant decide di prendersi il palcoscenico principale realizzando 14 punti (saranno 41 alla fine per lui) negli ultimi tre minuti e consegnando la partita e la serie a Oklahoma City. Deludente la prestazione di Danilo Gallinari che mette a referto 11 punti con 3/6 al tiro.

Questa la situazione nel tabellone dei playoff:

Eastern Conference
Chicago Bulls – Indiana Pacers 4-1 (Chicago qualificata)
Miami Heat – Philadelphia 76ers 4-1 (Miami qualificata)
Boston Celtics – New York Knicks 4-0 (Boston qualificata)
Orlando Magic – Atlanta Hawks 2-3

Western Conference
San Antonio Spurs – Memphis Grizzlies 2-3
Los Angeles Lakers – New Orleans Hornets 3-2
Dallas Mavericks – Portland Trailblazers 3-2
Oklahoma City Thunder – Denver Nuggets 4-1 (Oklahoma City qualificata)

di Andrea Centenari
follow me on twitter

foto: NBA.com

    Print       Email

You might also like...

The last dance e la jersey mania

Read More →